UNA CAMPAGNA SOCIAL AL FEMMINILE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE DONNE NELLA SCIENZA

Tre ricercatrici uniscono scienza e mondo beauty in modo inaspettato.  Come? L’11 febbraio si celebra la Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza, un’occasione per ribadire quanto numeri e formule non siano solo una «cosa da maschi».
Per confermarlo Korff  lancia una nuova campagna social, a sostegno di un’Associazione Benefica e di un Centro di cura e ricerca per le malattie del pancreas, che vede protagoniste tre scienziate e ricercatrici. L’obiettivo del brand è ribadire l’importanza delle donne nelle aree STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Matematica) e fornire alle ragazze modelli positivi e sostegno perché possano sviluppare interesse e avvicinarsi allo studio delle materie in questione.

La nuova campagna social vedrà le tre scienziate e ricercatrici fornire il proprio punto di vista sulla bellezza raccontando come hanno imparato ad amare il proprio lavoro e le proprie unicità. Si racconteranno tramite aneddoti che le riguardano, dando voce alle loro idee, al loro modo di affrontare la vita, tutte unite nello stesso messaggio: non c’è alcun motivo al mondo per cui una donna non possa studiare Ingegneria, disciplina che richiede spesso – a dispetto di quanto si creda – una buona dose di creatività e che offre moltissime opportunità di lavoro.

Ecco le protagoniste:

Serena Giacomin – Fisica specializzata in meteorologia e climatologia. Durante la sua carriera si è affermata come scrittrice, divulgatrice scientifica e meteorologa riconosciuta dall’Organizzazione Meteorologica Mondiale. Attualmente lavora come Senior Meteorologist presso il centro di analisi e ricerca Meteo Expert. Dal 2017 è presidente dell’Italian Climate Network, il movimento italiano per il clima, mentre è stata di recente proclamata vincitrice della sesta edizione del premio DonnAmbiente promosso dall’Associazione di tutela ambientale 5 Terre Academy.

Paola Martinoni – Medico chirurgo, specialista in chirurgia generale oncologica, con interesse e attenzione per la senologia chirurgica. Ha sviluppato con molta passione ed efficacia la diagnostica di primo e secondo livello per la prevenzione del tumore della mammella, dedicandosi in modo sempre più assiduo al follow up delle pazienti oncologiche e al loro sostegno fisico e psicologico. Nel 2015, su consiglio e condivisione del Prof Umberto Veronesi, fonda l’Associazione Libellule Onlus, in memoria di Franca Veronesi. L’associazione persegue la mission di prendersi cura delle donne che hanno avuto il tumore al seno e alle ovaie attraverso l’accoglienza ed il follow-up sanitario.

Livia Archibugi – Gastroenterologa endoscopista e ricercatrice all’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano, il suo campo d’indagine sono le patologie a carico del pancreas. Nel 2021 ha conseguito un importante premio UNESCO per “Le donne nella scienza” grazie al progetto “Tumore del pancreas: a caccia di meccanismi molecolari che predicano la risposta alla chemioterapia” che ha l’obiettivo di trovare il farmaco giusto per ogni paziente e raggiungere un approccio alla medicina sempre più personalizzato.

Una parte della somma destinata al progetto sarà devoluta da Korff all’Associazione Libellule Onlus (https://www.associazionelibellule.it/), nata da un’idea della Dottoressa Paola Martinoni, la cui sfida è cancellare il cancro non solo dal corpo, ma soprattutto dalla mente di tutte le donne, e al Pancreas Center dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano, che è centro clinico ad alto volume e insieme un centro di ricerca sulle patologie del pancreas in cui opera un’equipe multidisciplinare in grado di offrire le migliori cure disponibili ai pazienti con malattie del pancreas.

Written By
More from Stefania Lupi

Le novità da portare in tavola….durante le feste!

Panettoni “sartoriali” che rispecchiano la tradizione milanese e napoletana; piccoli piacere dolci...
Leggi Tutto

Lascia un commento