Le avventure di Boh & Mah e il panda nano: un libro a favore della pediatria dell’Ospedale Niguarda di Milano

Un libro dedicato ai più piccoli, una fiaba per fare del bene. Nasce così “Le avventure di Boh & Mah e il panda nano”, una storia di fantasia, edita dal Gruppo Editoriale Tecniche Nuove, il cui ricavato sarà interamente devoluto alla pediatria dell’Ospedale Niguarda di Milano.

Un gesto solidale che ha lo scopo di offrire il contributo per combattere un problema diffuso negli ospedali italiani, l’emergenza pediatrica. Il 25% delle emergenze sanitarie, infatti, riguarda pazienti minorenni che vengono però accolti dai Pronto Soccorsi generali dove le competenze pediatriche sono ridotte. Questo anche a causa dell’enorme flusso di pazienti non urgenti, di un frequente turnover interno e di un inadeguato addestramento del personale all’emergenza. Per garantire le giuste cure al paziente, la formazione nella valutazione e nel trattamento iniziale delle malattie diventa, dunque, fondamentale. 

Proprio con l’obiettivo di partecipare attivamente alla gestione della formazione pediatrica, nasce il progetto del Gruppo Editoriale Tecniche Nuove che, con i proventi raccolti dalla vendita del libro per bambini “Le avventure di Boh & Mah e il panda nano”, parteciperà all’acquisto di un simulatore pediatrico interattivo e realistico. Simjunior ricrea le sembianze di un bambino vero e sarà utilizzato presso il Dipartimento Materno Infantile dell’ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda. Progettato da Laerdal e dall’American Academy of Pediatrics, offrirà l’opportunità di integrare le tecnologie più recenti nei programmi di training neonatali e pediatrici, per la formazione e la preparazione del personale medico preposto. Quello del Niguarda è il primo caso di Ospedale che intende adottare un percorso che va ben oltre l’acquisto del macchinario, ma che deve necessariamente essere completato da percorsi di formazione specifici per il personale interno.

“Attraverso questa iniziativa editoriale vogliamo aiutare e supportare un’eccellenza ospedaliera italiana – dichiara Ivo Nardella, Ad del Gruppo Tecniche Nuove – come è l’Ospedale Niguarda di Milano. Il libro è dedicato ai bambini a 360 gradi, è scritto per loro con lo scopo principale di sensibilizzare quante più persone possibili in merito alla grave emergenza che colpisce i reparti di pediatria italiani”.

“Le tecnologie moderne ci offrono strumenti straordinari per poter migliorare e potenziare le nostre capacità nella gestione di eventi critici in sicurezza – commenta Costantino De Giacomo, Direttore del Dipartimento Materno Infantile di Niguarda – . In particolare in ambito pediatrico questo training professionale diventa ancora più necessario perché nella pratica quotidiana le emergenze sono tipicamente eventi ad alto rischio e bassa frequenza. Ecco allora che un innovativo programma di addestramento che includa anche una simulazione realistica diventa per i professionisti una palestra dover poter individuare eventuali criticità, migliorare le competenze individuali ed il lavoro in team, riducendo così il rischio clinico. “

 

Written By
More from Valeria Rossini

Semplicissimi: i nuovi frollini del benessere

Nuovi frollini  fatti con pochi ingredienti 100% naturali. Una vera alternativa di...
Leggi Tutto

Lascia un commento