SINGAPORE AIRLINES PRIMA AL MONDO A TESTARE L’APP IATA TRAVEL PASS 

Ricominciare a viaggiare. Un desiderio, una necessità. Per riprendersi in mano la vita. Non si sa ancora quando le cose torneranno alla normalità ma per riprendere a poco a poco Singapore Airlines (SIA) sarà la prima compagnia aerea al mondo a testare l’applicazione  mobile Travel Pass dell’International Air Transport Association (IATA) per la verifica digitale dello stato di salute, a partire dai passeggeri che viaggeranno da Singapore a Londra dal 15 al 28 marzo 2021.

Questa iniziativa segna la seconda fase della sperimentazione da parte di SIA del processo digitale di verifica dello stato di salute, basato sul sistema IATA Travel Pass.

I passeggeri in possesso di cellulari con sistema operativo iOS di Apple saranno invitati a scaricare l’app IATA Travel Pass e a creare un’identità digitale, comprendente una foto del profilo e le informazioni del passaporto. Potranno anche inserire nell’app le loro informazioni di volo.

Successivamente, potranno prenotare il loro test Covid-19 prima della partenza presso una delle sette cliniche di Singapore partecipanti al programma, tramite un portale online dedicato. Potranno quindi registrarsi presso la clinica utilizzando l’ID digitale e le informazioni di volo contenute nell’app e potranno visualizzare i risultati dei test così come lo status di conferma a volare direttamente sull’app. Il registro Timatic di IATA fornirà le informazioni di back-end sui test Covid-19 e sui requisiti di ingresso.

I partecipanti dovranno mostrare il loro status confermato presente nell’app agli addetti al check-in dell’aeroporto Changi prima della partenza del volo. In linea con gli attuali requisiti normativi, dovranno anche portare una copia fisica del certificato sanitario rilasciato dalla clinica in cui hanno effettuato il test Covid-19.

Consolidando la verifica delle credenziali sanitarie in un’unica app, i partecipanti potranno aspettarsi un processo di check-in più rapido e semplice. I partecipanti avranno il pieno controllo su come vengono condivise le loro informazioni personali, poiché i dati sono archiviati localmente sul cellulare e non in un database centrale. Questo è essenziale, considerata la natura altamente sensibile dei dati sanitari.

In caso di esito positivo, questo progetto pilota aprirà la strada all’integrazione dell’intero processo di verifica digitale dello stato di salute nell’app mobile SingaporeAir a partire dalla metà del 2021 circa, sempre utilizzando la struttura IATA Travel Pass.

SIA continuerà a lavorare a stretto contatto con i suoi partner a Singapore e in tutto il mondo per facilitare questi test, in modo da ripristinare in futuro un’esperienza di viaggio più confortevole per i suoi passeggeri.

JoAnn Tan, Acting Senior Vice President Marketing Planning di Singapore Airlines, ha dichiarato: “La prima fase dei test ha contribuito a supportare l’impegno di SIA verso uno standard di settore sicuro e comodo per la verifica dei risultati dei test Covid-19 e dello stato di salute dei passeggeri, compreso il loro stato di vaccinazione, in futuro.

Il programma pilota Singapore Airlines – IATA Travel Pass arriva dopo una serie di iniziative digitali lanciate da SIA per semplificare la verifica digitale della salute per i viaggiatori.

 

SIA ha sperimentato la prima fase del suo processo di verifica digitale dello stato di salute, il primo al mondo basato sul sistema IATA Travel Pass, nel dicembre 2020. Ciò ha consentito ai passeggeri di gestire i propri viaggi in modo semplice e sicuro e ha contribuito a supportare un recupero sicuro e calibrato del settore dalla pandemia di Covid-19.

I passeggeri che hanno effettuato i test Covid-19 presso cliniche selezionate a Jakarta e Kuala Lumpur hanno ricevuto certificati sanitari digitali o cartacei con un codice QR. Il personale addetto al check-in in aeroporto e le autorità per l’immigrazione di Singapore hanno verificato l’autenticità di questi certificati tramite un’app mobile sicura e si sono accertati che i passeggeri rispondessero ai requisiti di ingresso di Singapore.

Da allora, la sperimentazione ha registrato più di 200 verifiche di certificati sanitari da parte degli addetti al check-in di SIA, senza che siano stati rilevati certificati fraudolenti.

 

Nel gennaio 2021, SIA ha collaborato con Collinson, leader globale nella fornitura di esperienze per i viaggiatori, inclusa l’assistenza medica e di sicurezza, per testare una soluzione online unica per i test Covid-19 prima della partenza.

Considerando che questi test stanno diventando un requisito obbligatorio per diversi Paesi, il servizio consentirebbe ai passeggeri SIA di prenotare i loro appuntamenti per il test su un portale di prenotazione online in modo sicuro e semplice, dopo aver effettuato la prenotazione dei voli.

Questo servizio è attualmente disponibile per i passeggeri di Singapore Airlines e SilkAir in partenza da Singapore, Jakarta e Medan. Se il progetto pilota avrà successo, il servizio potrà essere esteso ad altre città del network SIA e SilkAir nei prossimi mesi.

 

Written By
More from Valeria Rossini

Oceania Cruises propone nuovi menu vegani

L’esperienza gastronomica “The Finest Cuisine at Sea – la cucina più raffinata...
Leggi Tutto

Lascia un commento