“PALIO DEGLI ASINI”- COCCONATO (AT) 25 settembre

Torna a Cocconato d’Asti la Fiera Medievale con il Palio degli Asini e la sfilata storica in costume medievale.

Il Palio di Cocconato nacque nel 1970 quale sfida tra i borghi del paese e sulle ali di vecchie leggende legate alla storia medievale del luogo, quando i Conti Radicati giocavano un ruolo di notevole importanza tra le contese dei Marchesi del Monferrato, Asti e i Savoia.

Narrano infatti le cronache del tempo che un incendio divampò nel castello; per spegnere le fiamme i Cocconatesi iniziarono una generosa colonna verso la valle ove scorreva il ruscello e, caricando botti d’acqua sui basti degli asini contribuirono a salvare la roccaforte.

I Conti Radicati indissero quindi un torneo al centro del quale vi era una corsa d’asini, con in premio il vessillo del Casato.

cocc-1

Con il passare del tempo, la manifestazione è venuta assumendo un carattere di decisa rievocazione storica.

Attualmente gli otto borghi cocconatesi provvedono ogni anno all’allestimento del proprio corteo storico ed a preparare la squadra di corridori con l’asino che ne difenderà i colori.

Il Palio si corre la quarta domenica di settembre, ma tutto comincia la sera prima con l’investitura del Capitano del Palio, che da quel momento diventa unico arbitro fra i borghi.

L’investitura del Capitano avviene sulla “pubblica piazza”, il Sindaco conferisce pieni poteri al Capitano per 24 ore diventa il Signore e Padrone delle terre e delle genti di Cocconato.

cocc-2

Fra personaggi medievali, nobili, menestrelli, dame, cortigiani, musici e saltimbanchi che gioiscono per il nuovo Capitano, si sfila verso il centrale e caratteristico Cortile del Collegio, illuminato soltanto dal fuoco di torce e candele, per festeggiare, gustando, tutti insieme il caratteristico “banchetto de vivande de la Corte”.

La rievocazione storica si basa solo ed esclusivamente su fatti  e personaggi che avvennero e vissero in Cocconato intorno agli anni dal 1200 al 1400.

I costumi ed i dettagli devono essere rigorosamente in epoca e non si possono prevedere sfilate che siano al di fuori degli anni citati.

A coronamento della manifestazione si tiene in Cocconato un’anteprima: il terzo sabato di settembre, dalle ore 18.00 e fino all’alba si svolge lungo la centrale Via Roma, si svolge il mercatino medievale.

Ogni borgo allestisce un’osteria, un negozio, una locanda a piacimento, ci sono artigiani del ferro e del legno, il tutto tra paglia, candele, torce, menestrelli, appestati che chiedono l’elemosina, cartomanti, giochi di spade e musiche ci si può anche fermare ad una delle locande e gustare i piatti tipici ricavati da antiche ricette medievali, annaffiati da buon vino locale.

I partecipanti devo essere in costume medievale, non sono ammesse le luce elettriche o le stoviglie solo piatti e bicchieri di coccio, posate in legno nulla che possa riportare la mente al giorno d’oggi, per una sera si ritorna nell’anno 1200 con tutte le sue caratteristiche e difficoltà.

Tags from the story
, , ,
Written By
More from Silvano Fusi

MERCANTEINFIERA

Mercanteinfiera Autunno 2020 ti aspetta dal 3 all’11 Ottobre l’appuntamento di Fiere...
Leggi Tutto

Lascia un commento