“NOTE SU UN TETTO CHE SCOTTA” – LA FORZA DELLA MUSICA PER COMBATTERE LA MALATTIA

Ritorna, dopo il successo della prima edizione, “Note su un tetto che scotta”, la rassegna di concerti di musica classica, jazz e rock che l’istituto Nazionale Tumori organizza sulla terrazza della sua sede di Via Venezian 1 a Milano. L’intenzione è quella di regalare qualche ora di serenità ai propri pazienti ma anche di ricordare gli effetti positivi dell’arte e, in particolare, il potere benefico della musica sulla qualità della vita dei malati di cancro. Perché la musica può alleviare i sintomi fisici e rilassare la mente. Per questa ragione, tutti i musicisti si esibiranno gratuitamente per questa che è l’unica iniziativa del genere organizzata da un istituto di ricerca e cura a carattere scientifico.

“Alla luce del successo della prima edizione e del gradimento dimostrato da tutti i partecipanti, continua questa iniziativa che ha come obiettivo quello di aiutare i pazienti e i loro familiari”, dichiara Enzo Lucchini, Presidente dell’INT, che ringrazia CONAD per essersi fatta sostenitrice di questa iniziativa unica per un istituto di questo genere. La rassegna ha, infatti, ottenuto il supporto di CONAD, gruppo con il quale continua proficuamente la collaborazione iniziata con la vendita delle stelle di Natale, il cui ricavato è andato in parte all’Istituto Nazionale dei Tumori per sostenere la ricerca scientifica.

“L’attenzione e la sensibilità per questa iniziativa sono frutto del nostro essere in sintonia con la comunità e con l’impegno a essere impresa per la comunità, in relazione con tutti i cittadini”, sottolinea l’amministratore delegato di Conad Francesco Pugliese. “Un impegno forte, costante che portiamo avanti con entusiasmo, energia e voglia di condivisione; un valore di Conad e delle persone che lavorano con noi e che i nostri clienti riconoscono e apprezzano spronandoci a fare sempre di più. Confidiamo che ‘Note su un tetto che scotta’ possa davvero contribuire a restituire il sorriso a questi pazienti, per i quali vorremmo quella vita normale e quel futuro sereno cui ogni persona ha diritto”.

IL CALENDARIO “NOTE SU UN TETTO CHE SCOTTA” – Ad aprire la seconda edizione della fortunata iniziativa è stata la “Sonica Jazz Machine” del sassofonista jazz Paolo Colonnello, martedì 30. Il calendario prevede sette appuntamenti, ogni martedì dal 30 maggio al 4 luglio e giovedì 15 giugno. Le esibizioni saranno sempre accompagnate da un rinfresco.

  • martedì 6 giugno, ore 19: Luisa Prandina, Giovanni Paciello, Nicola Meneghetti, Marcello Sirotti della Scala di Milano
  • martedì 13 giugno, ore 19: Stefano Signoroni & The MC
  • giovedì 15 giugno, ore 19: Ricky Anelli & The Good Samaritans
  • martedì 20 giugno, ore 19: Gaetano Liguori Trio
  • martedì 27 giugno, ore 19: La Cava
  • martedì 4 luglio, ore 19: The Shout [Beatles Tribute]

L’ISTITUTO TUMORI DI MILANO – L’INT è il primo dei 12 IRCCS oncologici italiani. Identificato dalla Regione Lombardia quale Ente attuatore del programma della ROL, la Rete Oncologica Lombarda, è appena entrato nel Cancer Core Europe, un network che comprende i migliori sette Comprehensive Cancer Center in Europa. In INT lavorano 540 persone dedicate prevalentemente alla ricerca e ci sono 27 laboratori di ricerca che occupano complessivamente uno spazio di 3600mq. Nel 2016 sono stati condotti oltre 640 studi clinici di cui 246 osservazionali e 394 sperimentali, permettendo a quasi 25mila pazienti di entrare nei protocolli di ricerca.

Written By
More from Severina Cantaroni

#UnaSceltaVincente: l’importanza delle vaccinazioni in età adulta per vivere di più e meglio

“La longevità è una partita che si vince giocando d’anticipo!” Parola del...
Leggi Tutto

Lascia un commento