MENO ZUCCHERO, STESSO SAPORE

Il proprio dolce preferito fatto con meno zucchero ma con il risultato identico. Ovvero, lo stesso sapore. Il tutto e’ possibile cambiando  la struttura delle particelle di zucchero in modo da aumentare la velocità di dissolvenza al momento dell’assunzione dell’alimento percependo la stessa dolcezza: è questo il risultato di una ricerca, avviata già nel 2014 e che sarà condivisa non appena ottenuto il brevetto e con i primi prodotti disponibili dal 2018.

La ricerca arriva da Nestle’ che, con il solo utilizzo di ingredienti naturali, ha trovato una modalità di strutturare diversamente lo zucchero. In questo modo, anche quando viene utilizzato molto meno zucchero, la lingua percepisce una dolcezza praticamente uguale.

tw-chocolate-generic

“Questa rivoluzionaria ricerca prende ispirazione dalla natura e ha la capacità di ridurre gli zuccheri totali nei nostri prodotti fino al 40%” – ha detto Stefan Catsicas, Nestlé Chief Technology Officer. “I nostri ricercatori hanno scoperto una via completamente innovativa per utilizzare un ingrediente tradizionale”.

La nuova struttura dello zucchero è stata studiata dal Nestlé Research Center di Lausanne in collaborazione con i Product Technology Centers di York e Konolfingen. Questa innovazione rappresenta per Nestlé una significativa accelerazione nell’impegno di ridurre progressivamente lo zucchero nei suoi prodotti, in linea con la missione di garantire prodotti sempre più profilati sia sotto l’aspetto organolettico sia sotto il profilo nutrizionale in base ai criteri Nestlé – Nutritional Foundation (NF). Oltre che allo zucchero questo impegno si rivolge, con particolare attenzione, alla riduzione di sale e grassi saturi da una parte e all’incremento dell’apporto di vitamine, minerali e cereali integrali dall’altra.

 

 

Tags from the story
Written By
More from Valeria Rossini

Sauna alle rose per gli innamorati

Terme Merano, meta del benessere nel cuore della località altoatesina, offre la...
Leggi Tutto

Lascia un commento