Mare, campagna, montagna: ecco i mercatini di Natale più divertenti!

Con il Riccione Christmas Village, aperto sino alla fine di gennaio 2016, Riccione si trasforma in un grande Villaggio Natalizio, con la novità assoluta della pista di ghiaccio più lunga d’’Europa, allestita in Viale Ceccarini. La pista, larga dai 5 ai 12 metri e lunga 170, è protetta da una copertura trasparente. Un percorso circondato da scenografici chalet con attività dedicate ai bimbi, vendita di prodotti locali e tipici natalizi, eventi a tema, oltre che, naturalmente, dalle boutique dello shopping riccionese addobbate a festa. Nella piazzetta del Faro, lungo Viale Ceccarini, sorge anche il Castello di Cristallo, una struttura trasparente e riscaldata, dedicata interamente alle attività gratuite per i bambini. E ancora, la casina di Babbo Natale, per consegnare la letterina di Natale, la Fabbrica dei fiocchi di neve/Art Attack, il Truccabimbi, lo scivolo riscaldato per volare con i tappeti, il trenino, la ruota panoramica, la giostrina con i cavalli, il ponte tibetano, tiri a segno e tanti altri divertimenti a disposizione di grandi e piccini. Nuove luci e attrazioni accompagnano gli ospiti fino allo scintillante grande albero di Natale posto al centro del ponte di viale Dante, lungo il porto canale.

Punto di partenza: Atlantic Hotel Riccione (www.hotel-atlantic.com), a due passi da Viale Ceccarini, è uno tra gli indirizzi più storici di Riccione, sorto nel 1959 per ospitare una clientela internazionale di alto livello, attirata dalla mitica dolcevita riccionese, pigra di giorno e fremente di notte.  In tutti gli spazi, comuni e privati, domina il blu delle ceramiche di Vietri, il bianco intenso degli arredi e la luce degli specchi, che riflettono l’azzurro del mare. Le camere e suite vantano grandi spazi luminosi e interior design di differente ispirazione: marinaro, metropolitano, vintage, romantico, per assecondare tutti i gusti ed esigenze. Nuovissima la Thalasso SPA con tre vasche idromax colme d’acqua marina a temperatura differenziata, una grande piscina d’acqua salata, saune, bagno turco con vapore marino ed emotional showers.

  Capodanno-Riccione-Albero-di-Natale

ROMANTICO WEEKEND DI BENESSERE CON PERNOTTAMENTO: A PARTIRE DA 379,00 EURO
comprende:
– soggiorno per due persone di 2 notti (arrivo al venerdì pomeriggio e partenza la domenica),
– ingresso SPA con percorso benessere thalassoterapico di 3 ore
– 2 massaggi relax da 25 minuti
-2 cene al Ristorante Green
– posto auto nel garage dell’hotel

 

 

Sono proprio in piazza Dosses, di fronte all’’Hotel Dosses, i mercatini di Natale della Val Gardena: il meglio delle tradizioni ladine e artigianato artistico, fino  al 30 dicembre 2015, tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.30. Tra profumi di cannella e spezie natalizie si susseguono suggestivi gli chalet e le bancarelle con sculture in legno, presepi, figure e accessori per il Natale, angioletti, giocattoli, candele, prodotti di artigianato locale, maglieria e articoli tessili, ceramiche, dolci natalizi, vin brulèè, bevande calde. Uno spettacolo allietato da manifestazioni musicali ed esibizioni dal vivo di maestri scultori gardenesi. Sempre in centro paese, si può ammirare l’’esposizione permanente del più grande presepe in legno della Val Gardena, intagliato a mano dai maestri della valle, famosi in tutto il mondo.

Punto di partenza: 650 anni d’i ospitalità non sembrano pesare sulle spalle dell’Hotel Dosses (www.dosses.it), posizionato nel punto più panoramico del paese di Santa Cristina, a fianco del celebre mercatino natalizio. Si riconosce dall’architettura solida e imperiosa, simile a una casa nobiliare con fienile annesso, e ben impresso sulla facciata riporta l’anno di fondazione.  48 stanze a tipologia comfort room, superior room, e premium suite perfettamente insonorizzate, hanno letti in formato king size e soffici piumoni a sacco, dove potersi tuffare dopo un bagno profumato o una doccia da cui sgorga pura acqua montana. Nel Moonlight wellness centre, il centro benessere ispirato agli elementi del paesaggio alpino, ovvero acqua, legno, erbe aromatiche e sale himalayano, va in scena un ricco menù di massaggi e trattamenti benessere ispirati alla filosofia del naturale. Un peeling al fieno con estratti di ginepro esfolia le cellule morte e rinforza il sistema venoso. Un impacco all’olio di enotera nutre la pelle particolarmente secca e contrasta gli effetti dell’invecchiamento precoce. Un massaggio all’arnica montana e iperico dona nuova vitalità ad articolazioni e muscoli stanchi. Un trattamento Scentao hot-stones favorisce lo scorrere dell’energia vitale e il riequilibrio dei centri energetici dell’individuo. E ancora, bagni di fieno, immersioni agli olii essenziali di rosa canina e camomilla, trattamenti viso al pino mugo, maschere purificanti all’argilla, fanghi anticellulite, massaggi decontratturanti. Fuori, una piscina d’’acqua riscaldata (a 28°C d’estate e 34°C d’inverno) attende gli ospiti per una nuotata all’ombra del Sassolungo o qualche esercizio di defaticamento agli arti inferiori.

 

SHORT STAY PRIMA NEVE (4 giorni) con skipass Dolomiti Superski per 3 giorni: A PARTIRE DA 520,00 EURO, a persona
comprende:
-soggiorno per due persone di 3 notti/4 giorni (dal 4 al 13 dicembre 2015)
-trattamento di pensione ¾ (colazione, ricca merenda pomeridiana, cena con 5 portate)
-ingresso illimitato alla Moonlight SPA
-skipass Dolomiti Superski per 3 giorni

 

http-tourist-bz-it-docsite-imagerendercache-aspx-1-2-asfile-0-id-ec6482c073fd4b63807db907b66defb6-w-900-h-ext-900

Montemaggiore al Metauro, chiamato anche il “Balcone sulla storia del Metauro”, si affaccia sullo sottostante Val Metauro da un punto privilegiato. Domina la vallata con i campi costellati di case coloniche e piccole macchie di bosco, lasciando galoppare la vista dal mare Adriatico agli Appennini, dalle ripide colline ai filari di querce camporili, lungo le stradine di breccia, le ripe argillose. Il suo tessuto cittadino è caratterizzato da due torri campanarie che ne rendono inconfondibile il profilo. E poi piccole case affacciate sui vicoli, cortiletti e giardini dall’atmosfera vivace e serena. Ad accogliere i visitatori, la calorosa atmosfera natalizia del mercatino “Seguendo la Cometa” che ogni anno, da quasi vent’anni, trasforma il caratteristico borgo in un luogo magico. Le gradinate, i campanili, i palazzi, le piazze si illuminano con migliaia di luci valorizzando la bellezza del centro storico.C’è il tradizionale mercatino ricco di idee regalo: hobbysti, artigiani locali, produttori di tipicità invogliano all’acquisto con la loro originalità e le loro specialità. Un clima reso più caldo dalle tante proposte gastronomiche locali negli stand gestiti dalla Pro Loco: i piatti tipici per poter pranzare e cenare in compagnia in strutture riscaldate, le tipiche caldarroste, il fumante vin brulè, i dolci tipici della tradizione, fino alla classica, ma sempre gradita, cioccolata calda. Spettacoli e concerti itineranti animano l’intero borgo. Brevi e piacevoli soste per scambiarsi gli auguri, incontrarsi e riposarsi. La grande novità dell’edizione 2015 è il bosco incantato: un itinerario tra luci, animazioni, suoni e colori tutto dedicato ai bambini che sono, da sempre, i protagonisti della manifestazione. Folletti, fate e personaggi curiosi vi aspettano per condurre gli ospiti nel magico mondo del Natale, dove tutto è più bello e acquista un valore diverso

Punto di partenza: nel centro di Montemaggiore affonda le radici dell’’ospitalità Mons Major Relais (www.monsmajor.it) , uno scrigno d’accoglienza composto da 7 camere distribuite nel borgo, tutte con accesso indipendente e qualcuna con segretissimi giardini dedicati. Vantano ancora camini d’epoca, soffitti travati, letti in ferro, delle kitchenette attrezzate, wi-fi gratuito e TV con pacchetto Sky completo. Nel centro benessere si susseguono la sauna, la doccia scozzese, la scenografica vasca benessere colma di acqua salata e completa di idromassaggio ricavato dall’antica ghiacciaia, infine una sala relax con dolcetti, tisane e spizzichi di frutta fresca. In menù tanti trattamenti benessere, dalla riflessologia facciale eseguita con tecnica vietnamita a quella plantare defatigante; dal trattamento osteopatico articolare al più vivace trigger point per sciogliere più efficacemente tensioni, trattamenti miofasciali eseguiti sulle fasce muscolari e sessioni di yogalates (combinazione di yoga e pilates) per il ripristino del range di movimento delle articolazioni, limitato da traumi o cattive abitudini posturali. C’è anche un’accogliente Frescheria, aperta anche ai viandanti che passano per Montemaggiore, custode di tantissime leccornie del territorio. Qui si può ordinare un semplice caffè con fette di torta e biscotti preparati in casa con farine biologiche dei mulini della valle, oppure un tagliere di salumi e formaggi del territorio, accompagnato da sorsi di Bianchello del Metauro, Sangiovese dei colli pesaresi, passiti affumicati. Una buona scusa per assaggiare la tipica caciotta di Urbino, il pecorino della Valmetauro, il formaggio maturato in fossa, il cacio a forma di limone, il tufino, la ricotta, la mozzarella conditi con olio di Cartoceto, salse al tartufo, composte di visciola, miele barricato….

PREZZI MONS MAJOR RELAIS FINO AL 17 DICEMBRE 2015:a partire da 85,00 euro al giorno, a camera matrimoniale, in trattamento B&B, con pernottamento e colazione

 

Written By
More from Valeria Rossini

Sorprese golose

Motta si presenta all’appuntamento di primavera più divertente e atteso dai bambini...
Leggi Tutto

Lascia un commento