MANGO CREA LA PRIMA COLLEZIONE  DI INTIMO E beachwear PER DONNE CON UN SOLO SENO

Per rispondere alla sfida lanciata l’anno scorso dal collettivo Teta&Teta di creare una versione di Lola, il primo reggiseno a coppa singola, Mango ha pensato di venire incontro alle esigenze delle donne che hanno dovuto affrontare una mastectomia e hanno deciso di non usare protesi o effettuare la ricostruzione del seno. Fondamentale nel progetto è stato garantire la creazione di un prodotto accessibile, considerando che di solito il prezzo di questo tipo di articoli è molto alto.

Justi Ruano, Responsabile design di Mango, ha aggiunto in proposito: “La nostra community, i nostri clienti sono la nostra priorità. Vogliamo ascoltarli, offrire soluzioni e adattarci alle loro necessità”. Il reggiseno Lola ha un formato monocoppa e il team di design ha fatto un ulteriore passo avanti integrando l’offerta con forme alternative per chi ha protesi, e aumentando la diversificazione degli articoli con l’aggiunta dei costumi da bagno oltre all’abbigliamento intimo.

La capsule collection è composta da tre reggiseni, due costumi da bagno interi e un bikini. Il design versatile di questi capi permette di adattarli sia a donne con un solo seno che a donne con protesi. I modelli, realizzati in Spagna, saranno disponibili in tutto il mondo sul sito ufficiale mango.com in una vasta gamma di taglie, dalla S alla XXXL.

Teta&Teta è un’organizzazione no-profit con progetti sociali che rivendicano la libertà femminile attraverso la creatività e l’attivismo. Uno dei suoi impegni è quello di dare voce alle donne che hanno subito una mastectomia, normalizzando i loro corpi e condividendo quanto appreso da queste testimonianze con marchi che, come Mango, vogliono contribuire all’inclusività e alla diversità. Il ricavato delle vendite della collezione andrà interamente all’associazione. In precedenti occasioni Mango ha creato collezioni solidali il cui contributo è stato destinato alla ricerca oncologica.

Written By
More from Valeria Rossini

Il caffè? Un nuovo studio rivela: stimola la creatività

Per molti, anche adesso che il lock down è terminato, lo smart...
Leggi Tutto

Lascia un commento