L’influenza che verrà. Il virologo Pregliasco: “NON OBBLIGO, MA FORTE RACCOMANDAZIONE PER LE CATEGORIE A RISCHIO”

Il COVID-19 pone delle riflessioni sulla prossima campagna vaccinale. Forse è ancora presto parlarne, ma è bene pensarci per tempo. A questo proposito, infatti,  ci sono già delle proposte per rendere obbligatoria la vaccinazione influenzale e la vaccinazione antipneumoccocica per gli over 65 e il personale sanitario.

“È importante sottolineare che il fatto di la vaccinazione contro l’influenza non ha escluso dal contagio causato dal virus COVID-19 e non proteggerà in futuro la popolazione da virus differenti da quelli inclusi nel vaccino stagionale – sottolinea il Professor Fabrizio Pregliasco, Virologo, Direttore scientifico di Osservatorio Influenza, Ricercatore del Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute dell’Università degli Studi di Milano e Direttore Sanitario I.R.C.C.S. Istituto Ortopedico Galeazzi – Ma una cosa è certa. Il vaccino influenzale rimane fondamentale perché protegge, soprattutto gli over 65 e le categorie a rischio, dalle complicanze che il coronavirus ha dimostrato quanto possano essere rischiose se non addirittura fatali”.

Sicuramente rimane importante una raccomandazione, oggi più che mai forte, a ottenere una copertura nella popolazione, come già il Ministero della Salute indica ogni anno.

In uno scenario in cui la polmonite è stata la causa prioritaria dei decessi, inoltre, è fondamentale rafforzare la copertura anche della vaccinazione antipneumococcica.

 “L’esperienza di questi mesi ha posto l’attenzione su quanto sia determinante avere strumenti terapeutici per contrastare le malattie e soprattutto quanto sia lungo il processo di ricerca per trovare una soluzione efficace. – conclude Pregliasco – Per questo motivosi dovrebbe ricorrere, quando se ne ha l’opportunità, a tutti gli strumenti di tutela della salute della popolazione.”

 

Per informazioni www.osservatorioinfluenza.it

Written By
More from Stefania Lupi

In arrivo nuovi farmaci anticolesterolo: lo abbassano fino al 50%

Nuove terapie ipolipemizzanti presto entreranno a far parte della pratica clinica: super...
Leggi Tutto

Lascia un commento