L’AUTOMEDICAZIONE RESPONSABILE “DECOLLA” DAGLI AEROPORTI MILANESI

L’automedicazione responsabile “decolla” dagli aeroporti milanesi per informare i viaggiatori su come evitare i “rovinavacanze”, ovvero come prepararsi per affrontare quei lievi disturbi di salute come il mal di testa, la febbre, il mal di pancia o il jet lag, che possono capitare anche quando si è in ferie, al mare, in montagna o all’estero.

Il servizio è offerto presso gli aeroporti di Linate e Malpensa e consiste in
un booklet informativo “Automedicazione in vacanza” con tutti i consigli, i rimedi e i principi attivi per gestire al meglio i lievi disturbi di salute, validato dalla Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG);
un segnalibro per ricordare che basta un click per collegarsi al sito www.semplicementesalute.it per trovare informazioni, news, video e approfondimenti sul mondo della salute e del benessere.
L’iniziativa, che fa parte del progetto Semplicemente Salute, promosso da ASSOSALUTE (Associazione nazionale farmaci di automedicazione), nasce proprio con l’obiettivo di informare e aiutare le persone a prendersi cura della propria salute in modo sicuro, efficace e soprattutto semplice, anche attraverso un uso appropriato e responsabile dei farmaci di automedicazione, riconoscibili dal bollino rosso posto sulla confezione e vendibili senza ricetta medica.

Ecco alcune semplici indicazioni da tenere a mente per preparare il perfetto kit di automedicazione da metter in valigia:
Antidolorifici/antinfiammatori (per dolori muscolari, mal di testa, dolori mestruali, etc.)
Antipiretici in caso di febbre
Creme e pomate contro le irritazioni della pelle, le scottature, l’eritema solare, le punture di insetti (antistaminici e cortisonici a bassa-media potenza, antisettici e anestetici locali)
Disinfettanti per la gola e farmaci contro la tosse
Farmaci contro la nausea e il vomito (causati da indigestioni, malattie infettive, mal d’auto, mal di mare, mal d’aereo)
Farmaci per problemi digestivi e bruciore di stomaco (procinetici e antiacidi)
Lassativi
Antidiarroici
Melatonina o altri prodotti contro il jet-lag
Il kit del pronto soccorso (disinfettanti, garze sterili, cerotti)
Inoltre, non dimenticare di portare con sé la ricetta per i farmaci che si assumono abitualmente e che sono stati prescritti dal medico (ad es. quelli per la pressione alta, per il cuore, la pillola anticoncezionale, etc.).

Importante ricordare sempre di leggere il foglietto illustrativo e che, anche in vacanza, in caso di necessità, si può chiedere consiglio al medico o al farmacista.

La guida “Automedicazione in vacanza” è scaricabile anche dal sito www.semplicementesalute.it

Tags from the story
,
Written By
More from Stefania Lupi

Dieta Mediterranea sotto attacco? Il NO degli esperti

  «Gli annunci sul progetto di ONU e OMS di imporre all’olio...
Leggi Tutto

Lascia un commento