L’acqua si fa “dolce”

Quante volte ci è capitato di lamentarci dei capelli che, seppur utilizzando il balsamo, sono crespi, difficili da pettinare e mettere in piega? Oppure del bucato che, anche dopo un lavaggio con triplo ammorbidente, non esce dalla lavatrice soffice come si vorrebbe? Il colpevole è sempre lo stesso e sgorga direttamente dal lavandino: il calcare!

 

Il calcare e le incrostazioni calcaree sono una delle problematiche più frequenti nelle nostre abitazioni e più comunemente note per i danni che provocano a caldaie, lavatrici e lavastoviglie o ferri da stiro. Un problema che riguarda gli impianti di casa ma, come se ciò non bastasse, incide anche sul nostro benessere e sulla cura del nostro corpo.

Fortunatamente, la tecnologia ci viene in aiuto contro gli effetti dannosi del calcare con la nuova gamma di addolcitori Avenew di Culligan che offre un rimedio efficace ed efficiente per il trattamento dell’acqua di casa senza dimenticare il nostro benessere. Gli addolcitori Culligan consentono di ottimizzare le caratteristiche dell’acqua rendendola meno dura e calcarea conbenefici per la nostra pelle, i nostri capelli e i capi che indossiamo.

Un’acqua particolarmente calcarea rischia di danneggiare le proteine dei capelli, indebolendone la struttura e provocando un effetto crespo e opaco. L’acqua addolcita, invece, rende la chioma lucente, setosa e facile da pettinare.
Anche la pelle soffre l’acqua dura che favorisce irritazioni e secchezza ostruendone i pori. Un addolcitore rappresenta la soluzione ideale per restituire alla pelle la sua naturale morbidezza, ed eliminare rossori e fastidiose irritazioni, donando una sensazione di freschezza e di benessere in tutto il corpo.

Non solo: un’acqua addolcita consente una drastica riduzione dei prodotti per la detersione, con significative economie e minor rischio di allergie e dermatiti.
Benessere ritrovato anche per il bucato e per i nostri capi, che grazie all’utilizzo di un addolcitore non rischiano più di opacizzarsi ed invecchiare precocemente, ma al contrario ritrovano morbidezza e docilità al ferro da stiro.

Grazie all’acqua addolcita, anche piatti, bicchieri, posate e superfici di casa tornano a brillare, dimenticando finalmente gli odiati aloni biancastri.
L’acquisto di un addolcitore consente un guadagno non solo in termini di benessere ma anche dal punto di vista economico.
Un risparmio fino a 500 euro all’anno sui costi di gestione della casa:

  • il 50% su detergenti casa e persona
  • il 5% sulle bollette luce/gas
  • il 10% sulla manutenzione degli elettrodomestici e la manutenzione straordinaria degli impianti di casa
    CulliganAvenew @copyright CulliganParticolarmente innovativa è l’ultima soluzione compatta Avenew di
    Culligan, addolcitore compatto a scambio ionico progettato per
    adattarsi agli spazi più ridotti e per essere facilmente installato in
    qualunque ambiente della casa. Questo apparecchio, utilizzato per
    addolcire l’acqua, sfrutta la capacità che hanno speciali resine di
    scambiare gli ioni: i sali di calcio e magnesio vengono trasformati in
    sali di sodio e l’acqua in uscita è addolcita.
    Regolabile grazie alle icone intuitive presenti
    sul display, l’addolcitore è dotato di una tecnologia avanzata che
    permette di effettuare la rigenerazione in base ai reali consumi
    d’acqua, evitando così inutili sprechi.
Written By
More from Valeria Rossini

FITNESS EN PLEIN AIR….

La ginnastica en plein air, o green gym, e’ un toccasana per l’organismo,...
Leggi Tutto

Lascia un commento