Insieme per la Pelle: parte l’iniziativa per la prevenzione del melanoma nei piccoli comuni italiani

Promuovere la conoscenza e la prevenzione del melanoma, il tumore della pelle più aggressivo, con giornate dedicate in cui verranno eseguiti esami dermatoscopici gratuiti e sensibilizzazione sulla prevenzione. 

É l’obiettivo della prima edizione di “INSIEME PER LA PELLE”, un roadshow della dermatologia che farà tappa proprio nei piccoli comuni di almeno cinque Regioni della Penisola per promuovere la cultura della prevenzione contro il melanoma offrendo gratuitamente esami di controllo dei nei in collaborazione con A.I.Ma.Me – Associazione Italiana Malati di Melanoma e  Medicilio, start-up  specializzata nel portare esami medici al domicilio del paziente. 

 L’emergenza del resto è reale. I casi di melanoma in Italia sono in crescita, sia tra gli uomini che tra le donne: secondo i dati di AIOM – Associazione Italiana di Oncologia Medica, in termini di frequenza, questo tipo di tumore è il secondo tra gli uomini al di sotto dei 50 anni e il terzo tra le donne; i casi sono aumentati in modo rilevante negli ultimi dieci anni, con un +15% rispetto al 2011.

Durante le giornate di “INSIEME PER LA PELLE” gli esami dermatoscopici e la refertazione di nei sospetti saranno effettuabili gratuitamente. A.I.Ma.Me offre il proprio patrocinio all’evento: l’Associazione, che conta 220 soci, supporta oltre 400 persone. Sono, invece, circa 2500 le persone che, in tutta Italia, seguono costantemente le iniziative di sensibilizzazione e informazione promosse da A.I.Ma.Me, anche attraverso i canali social.

La prima tappa di “INSIEME PER LA PELLE” è prevista per domenica 13 marzo a Pellezzano, comune di poco più di 10.000 abitanti in provincia di Salerno, che ha scelto di patrocinare con entusiasmo l’iniziativa, come commenta il Sindaco di Pellezzano Francesco Morra: “Siamo felici di contribuire ad offrire ai nostri cittadini la possibilità di sottoporsi, a costo zero, a un controllo preventivo che potrebbe rivelarsi salvavita. I piccoli comuni come il nostro, specialmente al sud, spesso vengono esclusi da iniziative di questo tipo: apprezziamo la scelta controcorrente di Medicilio e A.I.Ma.Me”. L’appuntamento è presso la Villa Comunale di Coperchia, Via Eroi di Nassiriya, dalle 9.30 alle 14.

Dopo la Campania seguiranno, nelle prossime settimane, una serie di eventi organizzati in piccoli centri di altre quattro Regioni italiane, tra cui Abruzzo, Lazio e Lombardia

“La pelle è il ‘vestito’ più importante che abbiamo e dobbiamo prendercene cura come merita” dichiara Giovanna Niero, Presidente di A.I.Ma.Me. “Ci sono delle pratiche di prevenzione e di osservazione che dovrebbero entrare a far parte della vita quotidiana, ma che ancora troppo spesso vengono ignorate. La conseguenza è che molte volte si arriva tardi alla diagnosi di melanoma. Per questo, ogni iniziativa che può avvicinare anche solo una persona alla prevenzione è fondamentale, soprattutto considerando che ancora oggi assistiamo a una disparità geografica rispetto all’accesso alla rete di associazionismo oltre che di servizi sanitari”.

 

 

 

Written By
More from Stefania Lupi

Mal di testa: il “bugiardino” diventa poliglotta

  Il mal di testa colpisce circa 27 milioni di italiani. Ad...
Leggi Tutto

Lascia un commento