FESTA MARMO & ALBICOCCHE LASA – VAL VENOSTA (BZ) – 5 – 6 AGOSTO

Il 5 e il 6 agosto 2017 si terrà a Lasa la “Festa del Marmo e delle Albicocche” la sagra tradizionale venostana che omaggia due dei prodotti simbolo, culinari e culturali di questa zona.

Infatti, Lasa in Val Venosta, è nota per il suo “oro bianco”, ovvero il suo marmo finissimo, e le gustose albicocche dall’ineguagliabile sapore.”Marmor und Marillen” è la festa che celebra questi due pilastri dell’economia e della vita di questa zona.

L’ABICOCCA VENOSTANAALB 1

Il clima unico della Val Venosta, caldo e soleggiato, con poche precipitazioni e terreni ariosi, è ideale per la coltivazione delle Marillen, chiamate così dagli abitanti del luogo: le albicocche.In Val Venosta, la coltivazione delle albicocche avviene ad un’altitudine compresa tra i 600 e i 1.200 metri sul livello del mare a garanzia di una qualità eccellente del prodotto.Di forma ovale e dalla buccia sottile e vellutata, di colore giallo scuro, tendente all’arancione, l’albicocca venostana è un concentrato dei sapori e delle straordinarie sfumature che caratterizzano l’estate in Val Venosta. La sua polpa morbida e succosa, dal sapore pieno e lievemente acidulo, si presta bene ad essere utilizzata per la preparazione di dolci e marmellate.

Le albicocche venostane, commercializzate da VI.P (Associazione delle Cooperative Ortofrutticole della Val Venosta), possono essere acquistate direttamente durante la festa o nei negozi al dettaglio delle cooperative associate: la JUVAL a Castelbello, la VI.P-Bio Val Venosta a Laces, la MEG in Val Martello, la GEOS a Silandro, la OVEG a Oris e la Bottega del Contadino a Stava-Naturno.

IL MARMO DI LASAALBI 2

Un altro prodotto tipico di Lasa è il marmo bianco di cui questa zona è ricca. Il purissimo e cosiddetto oro bianco di Lasa, conosciuto e apprezzato in tutto il mondo per le sue peculiarità distintive:resiste meglio alle intemperie, mantiene a lungo la propria brillantezza, la propria integrità. Inoltre, gli esperti lo ritengono il marmo bianco più raffinato e puro, infatti,il marmo di Lasa era la pietra prediletta dalla dinastia degli asburgo e utilizzato da architetti contemporanei per le loro opere a New York, Londra, Berlino.

Il programma della Festa del Marmo e della Albicocche varia tra divertimento e cultura: intrattenimento con musica dal vivo, mercatino di prodotti tipici e degustazioni riempiranno, infatti, le strade del paese nel corso del weekend.

Inoltre, presso diversi stand sarà possibile acquistare le albicocche e gli interessati potranno anche farsi scolpire la testa in gesso o comprare prodotti artigianali realizzati con il prezioso marmo.

Potete trovare maggiori informazioni sul programma della Festa del Marmo e delle Albicocche nel sito http://marmorundmarillen.com/it/index.html.

 

Written By
More from Silvano Fusi

“MOSTRA DEI VINI DI COLLINA”. – SAN PIETRO DI FELETTO (TV) – DAL 27 MAGGIO ALL’11 GIUGNO

Un’eccellenza tra le eccellenze, un minuscolo territorio nel cuore di due DOCG:...
Leggi Tutto

Lascia un commento