FANCEAT: LA CUCINA DEI GRANDI CHEF DIRETTAMENTE A CASA

Avete mai pensato di poter cucinare un piatto, anzi, una cena di tre portate di un grande ristorante, magari stellato, nella vostra cucina, in meno di 20 minuti? Se credete sia impossibile, dovete provare Fanceat.
L’idea che sta alla base della start-up più golosa del momento (creata da 4 giovanissimi amici piemontesi di 25 anni) è quella di far arrivare direttamente a casa un box che contiene tutto l’occorrente per cucinare la cena gourmet più incredibile di sempre.

Fanceat è una scatola di ingredienti selezionati (e preparati) direttamente nelle cucine di ristoranti gourmet e recapitata a casa per permettere a tutti, ma proprio a tutti, di servire una cena indimenticabile. Rapidità, nessuna possibilità di fallimento e zero sprechi.
Con un semplice click su www.fanceat.com si può selezionare il proprio menù (carne, pesce, vegetariano e gourmet) tra quelli proposti da Fanceat. Solo i migliori ristoranti e una scelta che permette a tutti, senza nemmeno uscire di casa, di fare un’esperienza di gusto indimenticabile, magari assaggiando piatti di ristoranti lontani, tutti da scoprire ed assaporare.

 

Fanceat.La cena spaziale 2

Gli chef organizzano il box refrigerato nelle loro cucine, preparando gli ingredienti: tutto è porzionato, il pesce è sfilettato, la pasta fatta in casa è tirata alla perfezione. Se ci sono cotture troppo difficili per la cucina di casa, come l’uovo cotto a bassa temperatura, ci pensa il ristorante. Una volta pronto il box viene spedito in tutta Italia e arriva a casa in giornata (a Torino) o al massimo entro tre giorni dall’ordine.
Dalla preparazione all’impiattamento, tutto è spiegato nella video-ricetta (ci si collega a fanceat.com da qualsiasi device) e nella ricetta step by step illustrata contenuta nel box.

Ci sono “Il Mare” e “La Terra” di Magorabin, una stella Michelin, Il sushiliano di Oinos (Torino)…

 

Fanceat.La cena spaziale 1

E come sempio, c’e’ la Cena Spaziale, idea per festeggiar ella notte di San Lorenzo, ossia quella delle stelle cadenti. A prepararla lo chef Cesare Grandi de La Limonaia che ha realizzato un menù di tre portate capace di trasformare la vostra cucina in un vero e proprio laboratorio del futuro, riproducendo il “cooking on orbit”, a partire dagli ingredienti preparati da ReadyToLunch per la preparazione del cibo consumato nello Spazio.

LA CENA SPAZIALE è un menù di tre portate. L’antipasto è un uovo cotto a bassa temperatura su pane nero di segala e nocciole, crema di baccalà, sfoglia di topinambur e patate. Ma è preparando il primo che ci si mette veramente alla prova con ingredienti “spaziali”: il sorgo con manzo di ReadyToLunch viene preparato aggiungendo verdure foglie e erbe. Il dessert è una sfera trasparente di zucchero, riempita con crema di yogurt e frutta fresca, adagiata su una terra al cioccolato.

 

 

www.fanceat.com
www.facebook.com/fanceatofficial

Written By
More from Stefania Lupi

Le news della bellezza – Beauty d’estate, ispirazione Corea

Detergere, purificare, illuminare, idratare: step essenziali per la beauty routine estiva. L’ispirazione...
Leggi Tutto

Lascia un commento