EMERGENZA CORONAVIRUS: LANCIATA LA NUOVA APP ‘IORESTOACASA’ PER L’AUTOVALUTAZIONE DEI SINTOMI

La Federazione delle Società Medico Scientifiche Italiane (FISM), in collaborazione con Exprivia, in considerazione dell’evolversi della situazione epidemiologica e dell’incremento dei casi di coronavirus sul territorio nazionale, nonché dell’impegno periodico nello sviluppo di percorsi di informazione e sensibilizzazione sulla nuova malattia, lancia l’app ‘iorestoacasa’ che consente l’autovalutazione da parte dei cittadini di sintomi e comportamenti adottati nell’ultimo periodo. Ogni cittadino potrà così valutare il livello di attenzione da prestare alle proprie condizioni di salute in base a sintomi e comportamenti adottati. Il download è gratuito attraverso lo store ufficiale Android tramite la ricerca ‘iorestoacasa’. Presto sarà attivo anche tramite store iOS.

L’app, dotata di funzionalità avanzate per l’analisi anonima dei dati con l’Intelligenza Artificiale, consente di rispondere a una serie di domande che indagano su sintomi, viaggi, famiglia, abitudini e vaccini fatti – In base alle risposte del cittadino, la tecnologia valuterà il livello di attenzione – alto, medio o basso – da prestare alle proprie condizioni di salute, fatte salve tutte le rigorose prescrizioni emanate da Ministero della Salute e Istituto Superiore di Sanità. L’app sarà successivamente dotata di funzionalità multi-canale e chatbot gestiti da Intelligenza Artificiale per permettere alle Autorità di disporre di un’ampia mole di dati utili, elaborati e di facile lettura.

“La condivisione delle informazioni scientifiche è assolutamente indispensabile per promuovere comportamenti corretti e sicuri tra gli operatori sanitari e le persone che possono sentirsi disorientate o confuse dalla moltitudine di notizie che circolano in questi giorni”, afferma il dottor Franco Vimercati, presidente della FISM – Federazione cui aderiscono le società mediche scientifiche del nostro Paese accreditate con il Ministero della Salute.

Fin dal nascere dell’emergenza, Exprivia ha adottato ogni provvedimento utile ad allineare l’azienda alle disposizioni delle Autorità per contrastare la diffusione del Coronavirus, con il duplice obiettivo di salvaguardare le attività produttive e la salute di tutti i collaboratori. La nuova app è un ulteriore passo avanti fatto dal gruppo per contribuire al rallentamento della diffusione del virus, come dichiara Francesco Bellifemine, direttore della Digital Factory E-Health e Smart City di Exprivia (www.exprivia.it): “Anche grazie alla sensibilità della FISM siamo riusciti a dare vita in tempi rapidissimi all’app ‘iorestoacasa’. In questo modo Exprivia intende contribuire alla prevenzione dal contagio mettendo a disposizione della popolazione uno strumento utile”.

FISM – La “Federazione delle Società Medico-Scientifiche Italiane” è stata fondata a Milano il 6 luglio 1984 da una trentina fra le più autorevoli Società Medico-Scientifiche. La FISM è nata dal bisogno di aggregare le Società Medico-Scientifiche con la finalità di condividere informazioni ed esperienze, di comunicarle attraverso riviste ed attività congressuale coordinata e di diventare interlocutore stabile delle istituzioni. Oggi aderiscono alla FISM 176 fra le più rappresentative Società Medico-Scientifiche italiane con un totale di più di 120.000 iscritti.

https://www.fism.it/

Written By
More from Severina Cantaroni

Liberalapelle.it – Liberi di essere sé stessi anche con la psoriasi

Parola d’ordine: non arrendersi. Fare sport, seguire le ultime tendenze della moda...
Leggi Tutto

Lascia un commento