Diabete: con Alitalia viaggiare è più semplice.

 Una buona notizia per chi soffre di diabete e deve prendere l’aereo. La compagnia Alitalia, infatti, in collaborazione con Diabete Italia Onlus (l’organizzazione che riunisce molte tra le società scientifiche, associazioni di pazienti e operatori professionali del mondo del diabete), ha introdotto nuove regole a favore dei passeggeri affetti da diabete per facilitare i loro spostamenti.

Ad essere interessati dal provvedimento sono circa 3 milioni e mezzo di italiani diabetici, di cui 800.000 sono in trattamento con l’insulina e 20.000 di queste hanno meno di 18 anni.

In pratica, non è più necessario presentare il nullaosta sanitario, a condizione che non siano stati ricoverati nei 30 giorni che precedono il volo. Solo in questo caso, è necessario chiamare il Customer Center Alitalia al numero 06.65640 per ottenere le istruzioni relative alla presentazione, prima del volo, della documentazione necessaria.

L’insulina, con i dispositivi necessari per la somministrazione, potrà essere trasportata nel bagaglio a mano e sarà quindi facilmente accessibile durante il volo, oltre che non soggetta al rischio di subire alterazioni per gli sbalzi di temperatura che si possono verificare in stiva. E’ consentito portare in cabina un quantitativo di insulina sufficiente per l’intero viaggio (volo di andata, soggiorno e volo di ritorno).
Per superare i controlli di sicurezza in aeroporto è sufficiente esibire il certificato in originale del medico curante, con data non anteriore a 30 giorni. Sui propri voli superiori alle tre ore Alitalia offre inoltre la possibilità di prenotare un pasto speciale per persone affette da diabete.

«Grazie alle nuove terapie chi ha il diabete può avere una vita molto dinamica – ha dichiarato il professor Giorgio Ricciardi-Tenore, Direttore Sanitario Medicina Aeronautica e del Lavoro di Alitalia .« Si tratta di persone che viaggiano anche spesso, per lavoro e per vacanza e non certo solo per ragioni sanitarie. Vogliamo offrire a tutti loro il meglio dell’esperienza di volo».
«Siamo molto felici di questa collaborazione con Alitalia che si è dimostrata da subito attenta alle nostre proposte a favore delle persone affette da diabete e dei loro familiari per rendere più semplice il viaggio in aereo» ha aggiunto il professor Salvatore Caputo, Presidente Diabete Italia.
Le nuove linee guida sono consultabili sul sito alitalia.com (informazioni – organizza il tuo viaggio – assistenze speciali).

Written By
More from Stefania Lupi

Le novità da portare in tavola e….. non solo!

Fare i ravioli in casa in modo facile e divertente, un’ incontro...
Leggi Tutto

Lascia un commento