Arriva il “sale senza sale”

Innovazione e tecnologia per il benessere, ma soprattutto, per la salute nel piatto: da sempre attenta a questi aspetti chiave, Aquasalis, innovativa start up svizzera, ha formulato il primo “sale senza sale”, la prima soluzione salina iposodica con il 75% in meno di sodio destinata a rivoluzionare il comparto dei condimenti alimentari.

Aquasalis è naturale al 100% e nasce dall’incontro fra la purezza dell’acqua elvetica ed il sapore deciso di una selezione dei migliori sali per offrire tutto il sapore del sale in grani, ma senza le controindicazioni del prodotto tradizionale.

Proprio grazie alla sua composizione, Aquasalis favorisce, infatti, l’assunzione di un apporto di sodio conforme alle linee guida dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Salute), che raccomandano un consumo giornaliero di sale inferiore ai 5 grammi e di 3.510 mg di potassio per una persona adulta.

“La guerra di Aquasalis è anche contro il sodio nascosto che si trova in molti alimenti naturali, quali latte e uova e, in quantita’ molto piu’ elevate, in alimenti trasformati, come pane, salatini o condimenti quali la salsa di soia”, ha spiegato Carmelo Scaramuzzino, Owner & Co-Founder di Aquasalis. “Ecco perché, ancora prima del suo debutto ufficiale sul mercato, Aquasalis è stato scelto da numerose aziende produttrici del settore Food come ingrediente sostitutivo del sale per la produzione industriale di prodotti da forno”.

L’uso regolare della soluzione iposodica Aquasalis apporta all’organismo numerosi vantaggi: favorisce la regolazione del sistema nervoso, contribuisce all’idratazione bilanciata del corpo, migliora l’equilibrio cellulare tra acidi e basi, aiuta a combattere gli inestetismi della cellulite, facilita la regolazione del metabolismo basale, favorisce la sana alimentazione di bambini e ragazzi, aiuta a prevenire ipertensione, tiroidismo, obesità, infarto, ictus e osteoporosi.

Inodore e incolore, Aquasalis è l’unica soluzione salina iposodica, dalla consistenza liquida e facilmente vaporizzabile. La sapidità del prodotto è doppia rispetto a quella del sale in grani, del quale conserva ed esalta il sapore. La scarsa presenza di cloruro di potassio evita il sapore amaro e “metallico” tipico di altri prodotti iposodici presenti sul mercato.

 

Aquasalis sarà in vendita a partire da ottobre in confezioni spray in Pet da 100, 125 e 200 ml.

Il prodotto è stato formulato anche nella versione iodata, naturalmente arricchita di iodio per aiutare il funzionamento della tiroide.

Aquasalis va spruzzato a piacere su ogni tipo di alimento, cotto e crudo, preferibilmente a freddo o dopo la fine del processo di cottura per evitare che evapori una volta a contatto con alimenti ad alta temperatura. Ideale per condire qualunque pietanza, il prodotto regala sapidità anche alla pasta e al riso, purché venga utilizzato a fine cottura, dopo che sono stati impiattati.

 

Tags from the story
,
Written By
More from Stefania Lupi

IPERIDROSI: LA TERAPIA DI ELEZIONE SI CHIAMA JONTOFORESI

L’iperidrosi, l’eccessiva sudorazione di alcune parti del corpo (mani, ascelle, piedi in...
Leggi Tutto

Lascia un commento