Appuntamento da……

Colazione, pranzo,  spuntino, happy hour, cena, drink…… a ciascuno il suo. L’importante è scegliere l’indirizzo giusto.

 

Gerla 1927 apre a Isamar Holiday Village – Chioggia i primi due ristoranti in Italia dove tutti i pagamenti avverranno senza monete e contanti ma solamente con pagamenti digitali: bancomat, carte di credito, sistemi di pagamento mobile e carte prepagate.

Isamar Holiday Village a Isolaverde di Chioggia (VE) è un’area verde di 33 ettari affacciata sul mare e con 1.000 unità abitative. Un glamping affacciato sul mare, con ampia spiaggia privata, un grande parco acquatico, aree divertimento per i bambini e ragazzi, attrezzature per attività sportive, centro wellness e animazione internazionale.

Gerla 1927, con la sua sede principale in uno storico locale di Corso Vittorio Emanuele II a Torino, conta oltre 20 locali tra caffetterie, pasticcerie e ristoranti e per tutta l’estate gestirà due locali all’interno di Isamar Holiday Village, Dancer e Vivas, puntando su un’esperienza gastronomica che dia centralità al gusto attraverso qualità delle materie prime, rispetto delle ricette tradizionali e un tocco di originalità. Una sfida da 380.000 coperti che saprà soddisfare tutti i clienti, unendo la tipica accoglienza Isamar alla capacità di interpretare al meglio tutti loro gusti. La soluzione cashless è anche green. Oltre ai pagamenti digitali anche i menù saranno digitali, visualizzabili sullo smartphone con un QR code.

www.gerla1927.it

 

 

Poderi di San Pietro torna ad animare l’estate milanese con i suoi aperivigna, gli aperitivi in vigna che si terranno ogni sabato del mese durante giugno, luglio e settembre. 

Tra i più grandi produttori in provincia di Milano, con una vigna a soli 30 minuti dal centro città, per 60 ettari nei territori di San Colombano e nei comuni limitrofi di Graffignana e Miradolo Terme, sono tra i maggiori produttori della D.O.C. di San Colombano e I.G.T. “Collina del Milanese” con una produzione che varia tra le varietà a bacca rossa di Croatina, Barbera, Uva rara, Merlot, Cabernet e Pinot nero e a bacca bianca con Chardonnay, Trebbiano, Cortese e Malvasia.

Nel cuore di San Colombano si colloca sia la cantina ultra tecnologica di Poderi San Pietro, scavata sottoterra, aperta al pubblico su prenotazione, sia l’ampia enoteca da 100 mq dove fare degustazioni dei migliori vini del territorio e acquistarli a Km 0. Durante il periodo primaverile ed estivo si possono organizzare anche delle visite per piccoli gruppi di persone tra i vigneti.

A partire dalle 19.00 Poderi di San Pietro accoglierà gli appassionati e tutti coloro che desiderano trascorrere una piacevole serata all’insegna del buon vino, del buon cibo e della musica, nella cornice unica dei vigneti di San Colombano.

Ai vini si accompagneranno piatti tipici del territorio e ogni serata prevederà un diverso menù, il tutto al costo di 25 euro. 

Per partecipare obbligatoria prenotazione allo 03571208084 o al 3358079933

Poderi di San Pietro
Via O. Steffenini, 2/6 San Colombano al Lambro (MI)
Tel: 3407245345
 info@poderidisanpietro.it

 

 

Una bistronomie di pesce in via Monferrato, in Borgo Po, uno dei quartieri più chic di Torino, tra la Gran Madre, la collina e il fiume Po. Un locale piccolo: tre salette, pochi tavoli, qualche posto al bacone davanti allo chef che sfiletta il pesce e un grazioso dehor affacciato proprio sulla via del passeggio.

Un menù di solo pesce, crostacei, ostriche e coquillages nel quale convivono ricette semplici e invenzioni gastronomiche. Percebes, Gamberi rossi di Mazara del Vallo, Chele di Granciporro, Fasolari, Lumache di mare, ricci e king krab sono solo alcuni dettagli del ricco menù.

Il pesce, che arriva fresco tutti i giorni, è il protagonista della carta – antipasti, primi, secondi e zuppe – ma si può scegliere anche fra quello esposto nel bancone, scegliendo se farlo preparare alla griglia, al sale o fritto.

L’ambiente è informale ma curato; ogni dettaglio parla di mare ed entrare da Papo Kitchen & Fish è un po’ come spostarsi in una località marittima. Anche i tavoli apparecchiati con tovagliette all’americana sia a pranzo sia a cena aiutano a creare l’atmosfera, sdrammatizzando il concetto di lusso.

I piatti sono accompagnati da una interessante carta dei vini, un’ampia selezione di etichette che comprende bianchi, rossi e rosati, con un occhio di riguardo per gli Champagne e le bollicine italiane.

PAPO KITCHEN & FISH
Via Monferrato 4b, Torino TO
http://www.paporistorante.it

 

Written By
More from Stefania Lupi

Riparte la campagna “Ora pOSSO le donne con tumore al seno contro la fragilità ossea”

In Italia il tumore al seno è il tumore più frequentemente diagnosticato...
Leggi Tutto

Lascia un commento