AGORA’ & FONDAZIONE ONDA: INSIEME PER LA SALUTE DELLA DONNA-MAMMA

 Un nuovo progetto dedicato a tutte quelle donne-mamme che, dopo la gravidanza, devono imparare a prendersi cura anche di sé. Obiettivo: supportarle in uno speciale e specifico cammino di personal care perché…ora si è mamme ma sempre donne.

La gravidanza è un momento unico nella vita di una donna, non solo per la nuova avventura che si appresta a vivere ma anche e soprattutto per i numerosi cambiamenti che comporta. Un viaggio fra emozioni altalenanti, aspettative, fantasie, interrogativi ma anche tanta preoccupazione per quello che sarà̀.

Tanti i dubbi e le incertezze iniziali. Il bambino, soprattutto in questi primi momenti, ha bisogno di poche cose ma per lui essenziali come mangiare, dormire, sentirsi pulito e coccolato.

La mamma, invece, di cosa ha bisogno? Rispondere a questa domanda non è facile perché, se ogni bambino è a sé – per ritmi e natura – lo è anche la mamma. Uno spunto arriva da una frase emblematica che pone l’attenzione sui tanti aspetti dell’essere donna: ascolta te stessa, il tuo corpo, le tue necessità ed impara a prenderti cura anche di te.

Ecco dunque che Agorà, Società Scientifica di Medicina Estetica e Fondazione ONDA, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere che promuove un approccio alla salute orientato al genere con particolare attenzione a quello femminile, ha pensato di realizzare un opuscolo informativo dal titolo “ORA MAMMA MA SEMPRE DONNA: Dopo la gravidanza come imparare a prendersi cura anche di sé”.

“Con la realizzazione di questo opuscolo ci siamo posti un chiaro obiettivo, ossia quello di supportare tutte le donne in un cammino di personal care partendo e ricordando sempre un assunto fondamentale: il benessere di un bambino parte soprattutto dal benessere della mamma, una mamma che è in primis una donna. Un ulteriore proseguimento di questa bellissima collaborazione in un percorso divulgativo-informativo per rendere la Medicina Estetica sempre più protagonista del miglioramento della qualità di vita delle nostre pazienti”, afferma Alberto Massirone – Presidente Agorà.

 Spesso, erroneamente o a causa degli output esterni, la nuova mamma considera la gravidanza un capitolo totalmente a sé stante rispetto alla sua vita precedente con la ferma convinzione che ora tutti i suoi pensieri e le sue energie dovranno rivolgersi esclusivamente al nuovo arrivato. Ma questo è proprio il “punto di non ritorno” quello che fa perdere totalmente di vista la mamma in quanto donna.

“Purtroppo anche la pandemia da Covid-19 ha messo a dura prova le neo-mamme, aumentando la fragilità della donna e le incertezze che normalmente accompagnano la gravidanza e la nascita del bambino”, conclude Francesca Merzagora – Presidente Fondazione Onda. Per le donne è tempo di ritrovare fiducia in sé stesse, nonostante l’emergenza, in una nuova dimensione di equilibrio che le vede al centro di un percorso meraviglioso di crescita e di cura del proprio benessere accanto al proprio bambino. L’opuscolo pubblicato con Agorà ha proprio questo ambizioso obiettivo”.

 

page2image51719424

Written By
More from Stefania Lupi

Le news della bellezza – Labbra effetto autunno

Tre lipstick, perfetti da indossare durante questa stagione, imprimono, ciascuno con differente...
Leggi Tutto

Lascia un commento