Diabete di tipo 2: autorizzata in Europa la combinazione tirzepatide nel dispositivo multi-dose KwikPen® 

La Commissione Europea autorizza l’immissione in commercio di una combinazione terapeutica per la cura del diabete di tipo 2 negli adulti non adeguatamente controllato che non possono assumere metformina o in aggiunta ad altri medicinali per il trattamento del diabete in associazione alla dieta e all’esercizio fisico. La nuova opzione prevede l’uso combinato (una volta alla settimana) di tirzepatide nel nuovo dispositivo multi-dose KwikPen®.  

Questa terapia è inoltre utilizzata per  gestione del peso di adulti con un indice di massa corporea (IMC)  ≥30 kg/m2 o sovrappeso (IMC da ≥27 kg/m2 a <30 kg/m2) con almeno una comorbidità correlata al peso, in aggiunta a una dieta ipocalorica e ad un aumento  dell’ attività fisica.

La decisione della Commissione Europea rispetto all’utilizzo di KwikPen® permetterà di portare tirzepatide a un maggior numero di pazienti e più rapidamente.  Il diabete e l’obesità, infatti, sono patologie croniche con un enorme impatto sulla salute e sulla qualità della vita delle persone e c’è un significativo bisogno insoddisfatto e un’elevata domanda per questa classe di nuovi farmaci. 

Gli effetti indesiderati più comuni di tirzepatide (che possono interessare più di 1 persona su 10) includono disturbi all’apparato digerente, come nausea e diarrea. Stitichezza e vomito sono stati osservati in meno di una 1 persona su 10. Gli effetti collaterali legati all’apparato digerente sono stati generalmente di entità lieve o moderata, si sono verificati più spesso durante l’aumento della dose e sono diminuiti nel tempo.

 

Written By
More from Silvia Bianchi

Benessere e felicità? E’ una  questione “di pancia”

I segreti per restare in forma dipendono dallo stato di salute della...
Leggi Tutto

Lascia un commento