2 APRILE: IL MONDO si tinge DI BLU PER LA GIORNATA DELLA CONSAPEVOLEZZA SULL’AUTISMO  

I primi sintomi si possono manifestare già prima dei 2 anni e sono variabili, sia per entità che per gravità: ritardo nello sviluppo del linguaggio; ripetizione frequente di parole o frasi; ripetizione di movimenti come un dondolio o il battito di mani; eccessiva sensibilità a luci intense e suoni acuti; disinteresse verso qualsiasi forma di interazione sociale; mancanza di emotività; tendenza a isolarsi; scatti di aggressività improvvisi e senza motivo e tendenza all’invadenza;

In Italia, dalle ultime stime, un 1 bambino su 77, nella fascia tra i 7 e i 9 anni, presenta un disturbo dello spettro autistico. Sono circa 500.000 le famiglie in Italia in cui è presente almeno una persona con disturbi dello spettro autistico. L’esordio dell’autismo è precoce, solitamente si manifesta tra i 14 e i 28 mesi di età, prevalentemente tra i maschi con un rapporto di 4,4 a 1.

È cruciale diagnosticare l’autismo in modo precoce per avviare interventi personalizzati efficaci. Il finanziamento della ricerca riveste un ruolo importante per dare continuità ai percorsi di cura tramite équipe multidisciplinari nonché a garantire l’inclusione scolastica.

A tale scopo, la FIA – Fondazione Italiana per l’Autismo, fondata nel 2015, si impegna per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle politiche sanitarie nazionali. Finanzia progetti di ricerca per individuare precocemente i disturbi dello spettro autistico e promuove interventi clinici basati sull’evidenza, supportati da esperti scientifici.

Dal 2007, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite, ha istituito, il 2 aprile, la Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo. La serata del 2 aprile vedrà dunque i più importanti monumenti italiani illuminarsi di blu per informare la popolazione rispetto alle tematiche dell’autismo.
Proprio in occasione di questa giornata, torna la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi #sfidAutismo24 di FIA – Fondazione Italiana per l’Autismo.

La Campagna si apre con la RAI che, attraverso la Direzione Rai Per la Sostenibilità – ESG, dedicherà un ampio spazio a questa tematica su tutte le reti a partire dal 1 fino al 7 aprile, per poi proseguire su tante altre emittenti televisive e radiofoniche nazionali e locali fino alla giornata del 14 aprile.

Fino al 14 aprile, attraverso il numero solidale 45585, sarà possibile sfidare l’autismo donando  2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari WINDTRE, TIM, Vodafone, iliad, PosteMobile, Coop Voce, Tiscali.  Sarà di 5 o 10 euro per le chiamate da rete fissa TIM, Vodafone, WINDTRE, Fastweb, Tiscali, Geny Communications e, sempre per la rete fissa, di 5 euro da TWT Group Unidata, Convergenze, PosteMobile.

TELEFONO BLU. Il Telefono blu è una linea telefonica gratuita finanziata da FIA e gestita da ANGSA, per sostenere ed orientare i famigliari di bambini e adulti con autismo contattabile tramite numero 800 03 18 19 o all’indirizzo mail telefonoblu@angsa.it, dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 12:30. Un numero in grado di fornire supporto e ascolto, sia in fase di valutazione che dopo aver ricevuto la diagnosi, rispetto alle tematiche legate all’autismo che non implichino l’intervento di figure professionali specifiche: un servizio che mette al centro le emozioni.

 www.fondazione-autismo.it

www.facebook.com/fondazioneautismo

https://www.instagram.com/fondazioneautismo/

https://twitter.com/FondAutismo

 

 

 

 

 

Tags from the story
,
Written By
More from Silvia Bianchi

Alto Adige: formaggio di montagna

Saporito e delicatamente aromatico: il formaggio Montagna Alto Adige Superior di Latteria...
Leggi Tutto

Lascia un commento