Stelle di Natale AIL: TORNA IL TRADIZIONALE APPUNTAMENTO  CON LA SOLIDARIETÀ 

Nei giorni 8, 9 e 10 dicembre tornano le Stelle di Natale AIL, a colorare oltre 4.500 piazze italiane, iniziativa giunta alla sua 35° edizione. Si rinnova così lo storico appuntamento con la solidarietà in occasione delle festività natalizie. In tanti anni, infatti, questo gesto di solidarietà ha permesso di mettere in campo progetti di ricerca scientifica e assistenza e ha contribuito a far conoscere i rilevanti progressi nel trattamento dei tumori del sangue.

Il contributo minimo associativo per ricevere la Stella di Natale AIL o la stella di cioccolato “Sogni di cioccolato AIL”è di 13 euro; per sapere in quali piazze trovare i 16.000 volontari dell’AIL dall’8 al 10 dicembre : www.ail.it e 06 7038 6060 (dal 5 dicembre).

Quest’anno, inoltre, sarà possibile sostenere AIL donando da fisso e mobile al numero solidale 45587, per supportare il progetto AIL Accoglie dedicato alle Case Alloggio AIL, strutture situate nei pressi dei Centri di Ematologia che accolgono gratuitamente malati e famigliari durante il periodo di cura. Sarà quindi possibile: inviare un SMS solidale per donare 2 euro da cellulari WINDTRE, TIM, Vodafone, iliad, PosteMobile, Coop Voce, Tiscali; oppure donare 5 o 10 euro per le chiamate da rete fissa TIM, Vodafone, WINDTRE, Fastweb, Tiscali, Geny Communications e, sempre per la rete fissa, di 5 euro da TWT, Convergenze e PosteMobile.

Migliorare la qualità di vita del malato e delle loro famiglie è uno degli obiettivi di AIL. I pazienti che risiedono lontano dai Centri di Ematologia presso i quali sono in cura, dopo il primo periodo di ospedalizzazione, devono proseguire le terapie spesso per periodi prolungati. Le Case AIL offrono accoglienza e conforto ai pazienti che si curano lontano da casa; sono luoghi dove il paziente e il suo caregiver possono vivere senza sostenere costi, in un ambiente familiare vicino al Centro di ematologia di riferimento, ricevendo le cure necessarie. Le Case AIL sono presenti nell’80% delle regioni italiane e in 33 città, con 88 unità immobiliari che comprendono 127 appartamenti e 5 residenze, per un totale di 666 posti letto. Garantire ai pazienti e alle loro famiglie il miglior funzionamento e la modernizzazione delle Case AIL è l’obiettivo della raccolta fondi AIL, affinché possano essere adeguate ai loro bisogni fisici e psicologici nel lungo e complesso percorso della malattia.

Le attività svolte da AIL soon numerose: 

  • finanzia la ricerca sulle leucemie, i linfomi, il mieloma e le altre malattie del sangue;
  • sostiene servizi socioassistenziali;
  • realizza le Case alloggio AIL vicine ai maggiori Centri di Ematologia, per accogliere gratuitamente i pazienti non residenti e i loro familiari che devono affrontare lunghi periodi di cura.
  • organizza il servizio di cure domiciliari per adulti e bambini, per evitare il ricovero in ospedale a tutti i pazienti che possono essere curati nella propria casa;
  • finanzia servizi di supporto psicologico, offrendo l’opportunità di confrontarsi con un esperto in una fase così impegnativa della vita dei malati;
  • finanzia attività di supporto legale, di mobilità sanitaria, e supporti economici;
  • collabora a sostenere le spese per garantire il funzionamento dei Centri di Ematologia e di Trapianto di Cellule Staminali, per realizzare o rinnovare ambulatori, day hospital, reparti di ricovero, per acquistare apparecchiature all’avanguardia e per finanziare personale sanitario che consenta il buon funzionamento delle strutture specialistiche.

#STELLEAIL23

#BUONASTELLA

 Alcuni dei testimoni AIL: 

Written By
More from Stefania Lupi

Le novità da portare in tavola e…. non solo!

Una carica di energia sempre a disposizione, un nuovo dado leggero a...
Leggi Tutto

Lascia un commento