Amazon for Charity: un semplice “click” per fare del bene

Inizia con ottobre il “Charity Month” di Amazon e chi desidera fare del bene e sostenere un ente del terzo settore può affidarsi ad Amazon for Charity

Durante il mese di ottobre, Amazon si impegna a supportare le numerose campagne organizzate dalle organizzazioni non profit, incluse nel programma Amazon for Charity.

Con un semplice click, tutti i clienti di Amazon.it hanno la possibilità di fare un gesto concreto per la collettività scegliendo tra la selezione di prodotti disponibili nella vetrina Amazon for Charity .

Obiettivo: promuovere e dare visibilità ai progetti di supporto, inclusione e sviluppo sociale realizzati delle organizzazioni non profit incluse nel programma Amazon for Charity.

La vetrina Amazon for Charity, è dedicata proprio ai prodotti di beneficenza il cui ricavato contribuirà al supporto di svariate iniziative benefiche. Con un semplice click tutti i clienti di Amazon.it hanno, quindi, la possibilità di supportare un ente del terzo settore a loro scelta, acquistando i prodotti disponibili all’interno dello store.

Proprio in occasione del charity month, apre la sua vetrine su Amazon.it Terra Fertile Onlus, cooperativa sociale attiva nel campo dei servizi alla persona e che opera per creare inclusione e opportunità per il territorio. Durante il mese di ottobre, tutti i clienti Amazon.it potranno infatti scoprire tantissimi prodotti realizzati nel rispetto dell’ambiente e coinvolgendo persone fragili e svantaggiate, sullo store di Rugiada Mediterranea, marchio della cooperativa. Tutti i prodotti sono a base di estratti vegetali come, per esempio, la crema Angelica, uno dei primi prodotti che la cooperativa ha messo in vendita grazie all’impegno e alla collaborazione della comunità.

Inoltre su Amazon.it fino al 31 ottobre 2023, tutti i clienti che visitano la pagina amazon.it/enpa potranno donare scegliendo tra una selezione di cibo umido e secco e prodotti di primaria necessità, come antiparassitari, lettiere, ciotole e tappetini. Una volta effettuato l’acquisto, i prodotti selezionati saranno inviati direttamente ai magazzini di Enpa. Da qui, saranno distribuiti ai rifugi e alle colonie animali seguite dall’ente in tutta Italia, in base alle loro necessità. Al termine dell’iniziativa, Amazon donerà a Enpa il margine ottenuto da tutte le vendite effettuate nell’ambito dell’operazione.

Ecco ulteriori prodotti da poter acquistare durante il Charity Month

  • La Shopper bag di Made in Carcere, il marchio di cui è titolare la cooperativa sociale Officina Creativa e che nasce per aiutare detenute e detenuti a specializzarsi in mansioni artigianali per iniziare un percorso di reintegrazione nella società una volta fuori dal carcere. A sostegno della Giornata Internazionale per l’eradicazione della povertà (17 ottobre), Made in carcere promuove i loro prodotti, come questa shopper bag sostenibile realizzata con materiali di recupero.
  • Braccialetto e collana solidale di SOS Villaggi dei Bambini, la Onlus che sostiene la crescita dei bambini, specie di quelli più vulnerabili, in un ambiente familiare dove possano sviluppare pienamente le proprie potenzialità, contribuendo allo sviluppo delle comunità. Dal 16 al 29 ottobre, SOS Villaggi dei Bambini lancerà inoltre la campagna di sensibilizzazione “La violenza non è un gioco” dando a tutti la possibilità di fornire un supporto concreto ai bambini vittime di violenza, affinché possano rimanere insieme alle loro mamme, acquistando il bracciale #nonèmaiungioco simbolo della campagna.
  • Riso Carnaroli di Progetto ITACA, la Fondazione che promuove programmi di informazione, prevenzione, supporto e riabilitazione rivolti a persone affette da disturbi della salute mentale e alle loro famiglie. In occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale indetta dall’OMS, Progetto ITACA promuove il 7 e l’8 ottobre la campagna “Tutti matti per il riso” a cui è possibile contribuire acquistando questa confezione da 5 Kg di riso coltivato con metodi naturali e rispettosi dell’ambiente. Il 100% del ricavato sarà destinato a progetti gratuiti in favore di persone e famiglie colpite dal disagio psichico e dal pregiudizio.

Il programma Charity Month è solo una delle tante iniziative di Amazon.it volte ad avvicinare i propri clienti ad eventi e attività a supporto degli enti benefici italiani. Infatti, la possibilità di fare del bene continuerà anche dopo il mese di ottobre, ad esempio con un’importante iniziativa di AIRC, principale polo di finanziamento della ricerca oncologica indipendente in Italia, per sostenere la ricerca contro il cancro.

page2image17332864

Written By
More from Valeria Rossini

Fase 2: è il momento di cambiare stile di vita. Partendo dalla dieta.

Terminato il lockdown siamo in piena fase 2. Una ripresa graduale, che...
Leggi Tutto

Lascia un commento