Appuntamento da…… IL GUSTO SOTTO L’ALBERO

La degustazione che rappresenta al meglio la filosofia di Autentico Milano, è la boutique di esperienze enogastronomiche firmata Only4U, è un viaggio attraverso le eccellenze piacentine, con una selezione di salumi che comprendono “la Mandola”, il salame dal prosciutto, la coppa piacentina DOP e la culatta Emilia. A seguire, un’esplosione di sapori con un tris di bruschette con tonno del Chianti, peperonata, cacio del Po e tartufo nero estivo. Immancabile poi il gusto del Parmigiano Reggiano 36 mesi, con crema ai funghi porcini e il peperone crusco. Per finire, cioccolato di Modica “fior di sale” e gocce di balsamico di Modena IGP invecchiato oltre 6 anni. Il tutto è accompagnato dal pane aromatizzato all’olio pugliese e sale con spezie lariane. In abbinamento, un calice di vino dalla nostra selezione giornaliera (bianco, rosso o frizzante).

Autentico – Corso Magenta, 69, 20123 Milano

Telefono +39 366 645 3731

https://www.autenticomilano.it/

 

 

 

 

A La Pista di Torino, il ristorante sul tetto del Lingotto, in mezzo alla leggendaria pista di collaudo Fiat situata in cima all’ex complesso industriale e oggi trasformata nel giardino sospeso più grande d’Europa, lo chef stellato Fabrizio Tesse ha ideato due menù – uno per Natale e uno per Capodanno – che sono un tripudio di gusti. Sapori della tradizione, come cotechino, ostriche e panettone, che si intrecciano a gusti più esotici, come zenzero, nashi e tempura, i menù de La Pista rispecchiano perfettamente l’idea di cucina di chef Tesse: trasmettere sapori riconosciuti, che tutti hanno nella memoria, partendo dalla selezione delle materie prime proposte, svelandoli in abbinamenti sofisticati e innovativi.

Merry Christmas è menù per il cenone della Vigilia e il pranzo del 25 dicembre ed è composto da:

  • Il Benvenuto della Pista
  • Capunet di capasanta e crema di cotechino allo zenzero
  • Testa Coda e Americano Vandalo
  • Tortello di cappone in brodo di patata bruciata e calamaretto spillo
  • Faraona alla Rossini
  • Pane burro e marmellata
  • Foliage cachi

Menù a 150 euro a persona

Happy New Year è il menù per il veglione di San Silvestro:

  • Il Benvenuto della Pista
  • Ostrica in tempura
  • Quaglia/scampo, salsa pane e lardo con caldarroste
  • Astice, patata al Wiskey e uova
  • Risotto Carnaroli, melograno, cioccolato bianco e caviale aringa
  • Plin d’anatra in consommè, foie gras e tartufo nero
  • Anguilla/agnello, nashi e menta
  • Robiola, sedano e mela
  • Consistenze di panettone e gelato allo yogurt
  • Piccola Pasticceria e Brindisi di inizio anno

Menù a 200 euro a persona

La Pista – Via Nizza 262, Torino

Info e prenotazioni: www.ristorantelapista.com

 

Sentirsi a New York restando a Milano? Festeggiare le feste restando in Italia ma come se si fosse a New York? Detto, fatto. Ora è possibile! Da Rivington, il primo ristorante di ispirazione newyorkese.

Il 16 novembre il locale apre le porte al pubblico; un vero e proprio angolo della Grande Mela nel capoluogo lombardo con una delle viste più mozzafiato della città: i grattacieli di Porta Nuova incorniciati dalle vetrate a tutt’altezza del locale. È questa la nuova scommessa dell’Hyatt Centric Milan Centrale, l’hotel che strizza l’occhio alla moda e al design, già noto per il suo panoramico e frequentatissimo rooftop, ORGANICS SkyGarden.

Rivington promette grandi emozioni in un viaggio culinario e sensoriale 100% made in NYC, ispirato ai ristoranti storici di Manhattan. Atmosfera jazzy, lume di candela, ritratti di personaggi italo-americani che hanno contribuito a rendere grande New York e una vista che spazia sulle luci sfavillanti dei grattacieli creano un ambiente intimo dall’allure retrò.

La filosofia di Rivington, guidato dallo chef Guglielmo Giudice, si basa sui piatti della tradizione newyorkese e sui suoi sapori audaci che si concretizzano in un ampio menù di piatti classici e iconici rivisitati in chiave moderna. Tra le proposte da segnalare: i crudi dal Raw Bar e le famose “Oyster Rockefeller”, ostriche cotte al vapore e servite con spinaci e formaggio pecorino cremoso; l’insalata alla “Waldorf”, rivisitata con l’aggiunta di gorgonzola e la steak tartare preparata al tavolo. I secondi si ispirano alle vecchie chophouse (bisteccherie) newyorkesi dove gustare il tipico “Surf & Turf” (filetto mignon abbinato all’aragosta) o un sostanzioso NY Striploin o una classica Dover Sole “à la meunière”.

Infine, l’hamburger “Vanderbilt”, omaggio e sintesi dei cheeseburger più famosi. I dessert sono interpretazioni di classici della metà del secolo scorso, come l’iconica cheesecake New York style. Grande attenzione è riservata alla carta dei cocktail che, come da tradizione newyorkese, segnano l’inizio di qualsiasi pasto importante…

L’ingresso di Rivington si trova in Via G.B. Pirelli 20. I clienti vi accedono tramite un ascensore dedicato che li catapulta nel cuore di Manhattan.
Rivington è aperto tutte le sere dalle ore 19.30.

Info e prenotazioni: 348 968 7419

 

Written By
More from Stefania Lupi

Mieloma Ti Sfido:  la campagna  di sensibilizzazione per vincere contro la malattia 

Prosegue il suo viaggio la campagna promossa da AIL e La Lampada...
Leggi Tutto

Lascia un commento