PUGLIA WINE WORLD: tutto il vino in un click

La Puglia è considerata una terra del vino. Grazie alla posizione privilegiata che la pone al centro del Mediterraneo e per la presenza di un clima favorevole, con estati calde e inverni miti, la regione vanta una ricca tradizione enologica che unisce alla diffusione di vitigni nazionali e internazionali, una importante produzione autoctona.
Nel calice pugliese la straordinaria possibilità di gustare l’universo del vino parte da 4 DOCG, 28 DOPe 6 IGP, con decine di tipologie che moltiplicano il piacere di apprezzare un calice d’autore proveniente dalle Puglie.
Primitivo e Negroamaro e Nero di Troia sono già entrati a far parte delle cantine dei wine lovers di tutto il mondo. I vitigni principali sono circa 70 e, qui, li raccontiamo con il sapere della scienza ma in modo accessibile a tutti gli appassionati. La nuova pagina, tutta da scrivere, prosegue nella ricerca e catalogazione e riscoperta di vitigni di valore dimenticati.

L’obiettivo, per i prossimi anni, sarà quello di  affiancare sempre i produttori, per promuovere la territorialità e la regionalità dei prodotti. Il vino in primis, che viene apprezzato non solo dagli italiani ma anche da una sempre più numerosa clientela straniera. “Siamo al fianco dei produttori, spiega l’assessore regionale all’agricoltura della Puglia Donato Pentassuglia, “e saranno loro ad indicarci come muoverci. Io lavorerò per dare maggiore visibilità ai bianchi e ai rosati per differenziare le offerte di prodotto. Mi piacerebbe anche ospitare buyers perché visitino le nostre cantine e i nostri splendidi territori. Ci confronteremo con le aziende vitivinicole”.

Per fare questo l’assessorato ha lanciato un nuovo portale, proprio in occasione di Vinitaly 2022, la manifestazione dedicata alle eccellenze vitivinicole : PUGLIA Wine World www.pugliawineworld.it , tutta la Puglia del vino in un click, dove sono presenti tutte le realtà vitivinicole della regione e dove è possibile acquistare i vini on line.

“Abbiamo iniziato con le cantine”, spiega la responsabile del settore promozione dell’Assessorato all’Agricoltura, Angelica Anglani. “Il prossimo anno continueremo con le aziende olearie, visto che l’olio è il prodotto principe della nostra regione e poi continueremo con le altre eccellenze agricole”.

Intanto, tra le eccellenze del territorio,  festeggia le 20 milioni di bottiglie Cantine Due Palme, brindando a un nuovo record e confermandosi come la più grande cantina cooperativa del Sud. Come spiega la direttrice generale, Assunta De Cillis “Il vino non è un bene di prima necessità. Ma i nostri vini piacciono. E sono molto richiesti”. Anche i giovani”, conferma la responsabile vendite per l’Italia”,Antonella Di Fazio, “amano sempre di più i nostri vini. Il leit motiv è bere poco e bere bene”.

Written By
More from Stefania Lupi

Barattolino o stecco? Il gusto si fa cremoso

Häagen-Dazs. Ovvero, uno fra i gelati più’ conosciuti al mondo. Ma forse...
Leggi Tutto

Lascia un commento