20 settembre, Giornata Mondiale dei Tumori Ginecologici: le iniziative di Loto Onlus

Della cervice, dell’ovaio, dell’utero, della vagina e della vulva: è dedicata a questi 5 tumori il WorldGOday. Lunedì 20 settembre anche in Italia medici e pazienti si uniscono per aumentare la consapevolezza sui tumori ginecologici. Loto Onlus propone iniziative in diverse città sul territorio nazionale

Le cifre non mentono: più di 1,3 milioni di donne in tutto il mondo sono state diagnosticate con tumori ginecologici nel 2020, di cui 18 mila in Italia: circa il 44% con il cancro alla cervice, il 23% con il cancro alle ovaie, il 29% con il cancro all’endometrio, e meno del 5% con altri tumori ginecologici, cioè tumori vulvari e vaginali. L’Europa rappresenterà più del 20% dei nuovi casi in tutto il mondo nel 2020. Nel 2020, 420.000 donne in tutto il mondo moriranno per tumori ginecologici.

Ma nonostante il numero, i tumori ginecologici sono ancora poco conosciuti: per questo motivo lunedì  20 settembre ricorre la terza giornata mondiale – la World GO Day – promossa dalla Società Europea di Ginecologia Oncologica (ESGO) e dall’organizzazione che riunisce le diverse associazioni europee di pazienti di tumori ginecologici (ENGAGe). Nel World GO Day l’acronimo GO sta per “Ginecologia Oncologica”, ma allude anche alla “scelta di agire” contro questi tumori: l’obiettivo della giornata è migliorare la conoscenza sui fattori di rischio, sui sintomi, sulle possibilità di diagnosi precoce e sulle strategie di prevenzione di 5 tumori: dell’utero (8.300 casi l’anno in Italia), dell’ovaio (5.200 casi), della cervice (2.400) , della vulva (1.200) e della vagina (200). Loto Onlus, con i suoi numerosi comitati territoriali sul territorio nazionale, partecipa alla campagna: l’associazione sostiene la ricerca sui tumori ginecologici, in particolare sul tumore ovarico, e la conoscenza di queste patologie.

Il tema del 2021 della giornata mondiale è la comunicazione tra pazienti e medici, rappresentata dall’hashtag principale dell’evento #GOforcommunication.

Per l’occasione torna in onda lo spot di sensibilizzazione di Loto Onlus, già in onda gratuitamente sulle reti Mediaset dal 12 settembre: “Parla subito con il tuo medico, e prenota un consulto mirato che può salvarti la vita. Basta un’ora” è l’invito che Serena Autieri lancia dallo schermo a tutte le donne.

Per celebrare il  World GO  Day il 20 settembre vengono organizzate attività nazionali dedicate al benessere e allo sport in più di 20 paesi: sono eventi pensati per aumentare la consapevolezza sui tumori ginecologici, motivare le persone a sottoporsi a screening preventivi e invitare tutte le donne a informarsi dai  sui segni e sintomi del cancro parlandone con i loro medici.

Nelle Marche fino al 30 settembre in collaborazione con Dragon For Life (sport Dragon Boat canoa a 20 posti), le dragonesse si alleneranno con la maglietta celebrativa del World GO Day, mettendosi a disposizione delle donne che vorranno avvicinarsi a questo sport.

Loto Sicilia lancia un doppio appuntamento di Yoga e Salute, il 25 settembre online e il 3 ottobre in riva al mare nell’incantevole cornice della Torre di Scopello, in provincia di Trapani.

Sempre disponibile sul sito di Loto Onlus www.lotonlus.org la guida “Tutto quello che c’è da sapere sui tumori ginecologici”, realizzata con il supporto scientifico della Clinica Oncologica Ospedali Riuniti di Ancona e dell’Università Politecnica delle Marche.

 

Oltre agli eventi in presenza e online, il pubblico può contribuire alla Giornata Mondiale del 20 settembre indossando qualcosa di viola opure dipingendo le labbra o le unghie di questo colore  e condividere una foto online, usando gli hashtag dell’evento: #GOforcommunication  #GOforprevention #GOforpurple

 

 

 

 

 

Written By
More from Stefania Lupi

Ottobre in rosa per la prevenzione dei tumori femminili

Sono i tanti i Brands che scendono in campo per sensibilizzare le...
Leggi Tutto

Lascia un commento