The The Estée Lauder Breast Cancer Campaign 2018

MargheritaGranbassi2_BC 2018

Torna nel mese di ottobre la Breast Cancer Campaign di The The Estée Lauder. Ideata da Evelyn H. Lauder, insieme all’iconico Nastro Rosa, la Campagna da oltre 25 anni unisce e ispira le persone in tutto il mondo con l’obiettivo di sconfiggere questa malattia. 

In Italia, a illuminarsi in rosa sarà il Foro Romano nel Parco archeologico del Colosseo.   

 

Il tumore al seno  in Italia colpisce una donna su otto nell’arco della vita e rappresenta la neoplasia più frequente nel genere femminile, con circa 50.000 nuove diagnosi ogni anno. Grazie ai costanti progressi della ricerca, la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi è aumentata fino all’87%, ma c’è ancora molto da fare per sconfiggere questo tumore.

Quest’anno a dare il via alla mobilitazione in Italia sarà l’illuminazione in rosa del Foro Romano nel Parco archeologico del Colosseo, in particolare l’Arco di Tito, la Casa delle Vestali e la Via Sacra, la sera di martedì 2 ottobre. Per la prima volta The Estée Lauder Companies sceglie la Capitale per dare ancora maggior visibilità all’inizio di questa importante attività di sensibilizzazione, illuminando, insieme ai monumenti più noti al mondo, un simbolo particolarmente rappresentativo del nostro Paese.

Nella lotta contro il tumore al seno ogni attimo è indispensabile e il tempo assume un nuovo significato.  È il momento, per chi lo sta affrontando e per chi lo ha già affrontato, di vivere la propria vita in modo migliore e più sano. E nessun momento è migliore del tempo presente.

Per tutti questi motivi il messaggio della Breast Cancer Campaign non poteva che essere più semplice: it’s #TimeToEndBreastCancer

 

Nell’immagine rappresentativa della campagna 2018, sono raffigurati alcuni nastri rosa di diverse forme e dimensioni a simboleggiare che il tumore al seno tocca, in modalità differenti, tutti noi: per questo motivo, tutti ci dobbiamo sentire chiamati in causa per fare un piccolo gesto in questa grande lotta universale.

 

 

 

I costanti progressi della ricerca oncologica nell’ambito della prevenzione, della diagnosi e della cura del tumore del seno hanno aumentato fino all’87% la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi. Si tratta di un traguardo importante, a cui AIRC ha contribuito facendo della lotta contro il tumore del seno una delle sue battaglie più importanti: basti pensare che solo negli ultimi 5 anni ha destinato oltre 50 milioni di euro alla ricerca in questo ambito. Continuare a investire in ricerca e dare continuità ai ricercatori è fondamentale per raggiungere l’obiettivo del 100% di sopravvivenza.

 

“Il tumore del seno riguarda tutti, anche noi uomini, e tutti dobbiamo fare la nostra parte per le donne che si trovano ad affrontare questa grande sfida. AIRC lo fa sostenendo centinaia di ricercatori che lavorano ogni giorno per rendere il tumore al seno sempre più curabile”, dichiara Niccolò Contucci, Direttore Generale dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. “Per questo la Breast Cancer Campaign di The Estée Lauder Companies è così importante, perché contribuisce a garantire continuità al lavoro dei ricercatori e al contempo ricorda ogni anno alla collettività quanto sia indispensabile il contributo di ciascuno”.

 

La madrina italiana di questa edizione è la campionessa mondiale di scherma Margherita Granbassi: “È un grande onore essere la madrina italiana della Breast Cancer Campaign di The Estée Lauder Companies Italia che, per il quarto anno consecutivo, ha scelto come me di schierarsi al fianco di AIRC nella lotta contro il tumore al seno – spiega Margherita Granbassi, da lungo tempo ambasciatrice dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro – Indosso con grande orgoglio questo nastro rosa per ricordare a tutte le donne e a tutti gli uomini l’importanza della prevenzione e per rinnovare il mio sostegno concreto ai tantissimi ricercatori AIRC impegnati a rendere il tumore al seno sempre più curabile. Per questo è necessario non fermarsi e garantire continuità al lavoro dei nostri scienziati, lo dobbiamo soprattutto alle tante donne che ancora stanno aspettando le giuste risposte per vincere la loro battaglia!”

 

 

BC_2018_04 

 

Nel mese di ottobre le filiali di The Estée Lauder Companies in più di 70 Paesi si riuniscono con l’obiettivo di rendere il tumore al seno curabile al 100%. L’impegno dei sostenitori della Campagna è stato fondamentale per ottenere progressi nella ricerca scientifica e ha arricchito la speranza non solo nelle pazienti ma anche nei milioni di persone annualmente coinvolte, anche indirettamente, in una diagnosi di cancro al seno.

 

In 26 anni, con la Breast Cancer Campaign, The Estée Lauder Companies ha distribuito quasi 160 milioni di Nastri Rosa, ha raccolto oltre 76 milioni di dollari – interamente investiti nella ricerca, nella formazione e nell’assistenza medica – sostenendo più di 60 organizzazioni impegnate nella lotta contro il tumore al seno e ha mobilitato circa 46.000 dipendenti in tutto il mondo.

 

The Estée Lauder Companies Italia sosterrà inoltre l’attività di AIRC devolvendo 5 euro per ognuno dei seguenti prodotti venduti nel mese di ottobre: AVEDA BCC HAND RELIEFTM MOISTURIZING CREME WITH SHAMPURE AROMA,  CLINIQUE Take The Day Off Challenge, CLINIQUE DRAMATICALLY DIFFERENT MOISTURIZING LOTION+,DARPHIN INTRAL REDNESS RELIEF SOOTHING SERUM,

BUMBLE & BUMBLE BCC THICKENING SPRAY, LA MER THE CLEANSING MICELLAR WATER,ORIGINS DRINK UP INTENSIVE OVERNIGHT MASK, ESTÉE LAUDER ADVANCED NIGHT REPAIR SYNCHRONIZED RECOVERY COMPLEX II, LAB SERIES sosterrà la Campagna attraverso una donazione.

 

Per seguire la campagna sui social network: #TimeToEndBreastCancer #NastroRosaAIRC

Web: ELCompanies.com/BreastCancerCampaign – nastrorosa.it – bccampaign.it

Facebook: esteelaudercompanies – AIRC.associazione.ricerca.cancro

Instagram: esteelaudercompanies – airc_ita

Twitter: esteelaudercompanies – AIRC_it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *