SPECIALE BEFANA

BEFANA

In elicottero, su una gondola, in miniera. E ancora dal Duomo, dai camini, e con la calza più lunga del mondo. La festa della Befana è alle porte e nelle città e nei borghi d’Italia la vecchina più amata dai bambini arriverà davvero in tutti i modi, mentre i Presepi Viventi vivranno l’atteso momento dell’arrivo dei Re Magi alla grotta della Natività.

Giovedì 5 gennaio a Carmagnola (Torino), daibef 3 camini delle case che si affacciano la centralissima piazza Sant’Agostino arriveranno le befane, che distribuiranno dolci e caramelle a tutti i bambini intorno al grande falò allestito per l’occasione, mentre nel punto ristoro saranno distribuite cioccolata calda e panettone.

Occhi al cielo anche a Gallarate (Varese) dove il 6 gennaio la Befana arriverà a bordo di un elicottero: una volta atterrata, distribuirà calze e dolci a tutti i presenti mentre i bambini, dopo una bella scorpacciata di dolci e le foto di rito, potranno partecipare al concorso a premi “Colora la Befana”.

E sempre a bordo di un elicottero, la vecchina farà il suo arrivo il 6 gennaio ad Alatri (Frosinone), dove fino all’8 gennaio sarà possibile visitare anche la Rassegna dei Presepi artistici con oltre 100 Presepi realizzati con svariate tecniche e materiali, dalla pasta di sale alla carta, dalla lana alla plastica.

Arte, musica e sfilate faranno invece da contorno alla festa dell’Epifania ad Alassio, dove l’amata vecchina regalerà caramelle a tutti i bambini sul pontile della cittadina in provincia di Savona: dal 3 al 6 gennaio, sono in programma tre giornate ricche di eventi con spettacoli di magia, trampolieri, truccabimbi, zucchero filato e caramelle per tutti.

Dal Mar Ligure all’Adriatico, a Venezia la Befana arriverà ovviamente in gondola: la magia della “Regata della Befana” torna puntuale il 6 gennaio, con atleti travestiti della più antica società di canottaggio della città che si sfideranno lungo il Canal Grande; l’arrivo è previsto all’altezza del bef 2celebre Ponte di Rialto, dove saranno distribuite agli spettatori cioccolata calda, vin brulé e caramelle.

Spostandosi in Toscana, se a Pistoia la Befana scenderà dal campanile della Cattedrale di San Zeno aggrappata a un cavo, “scortata” dalle sirene e dai lampeggiatori dei pompieri, a Santa Maria al Monte (Pisa) verrà allestita “la calza più lunga del mondo” riempita con migliaia di palloncini che si snoderà per quasi 300 metri lungo il centro storico.

Per chi proprio non ha paura del freddo, a Cervia (Ravenna) ci si tufferà tutti nel mare Adriatico e il costume più originale e divertente sarà premiato da un’apposita giuria!

E sarà festa anche al Sud con il grande raduno delle Befane e dei Befani in programma il 5 gennaio nel borgo di Monteforte Irpino (Avellino), con il villaggio a tema “La Befana vien sul viale” che animerà per tutta la giornata del 6 gennaio il viale della Stazione di Foggia e nella città mineraria per eccellenza della Sardegna, Carbonia, dove il Museo del Carbone ospiterà animatori, scultori di palloncini, giochi e laboratori creativi in attesa dell’arrivo della vecchina.

E sarà festa anche nei borghi che organizzano alcuni fra i Presepi Viventi più suggestivi d’Italia, nei quali i Re Magi raggiungeranno la grotta della Natività: è il caso di Corchiano (Viterbo), dove dal 5 all’8 gennaio andrà in scena un vero e proprio spettacolo teatrale nella splendida location del Monumento naturale delle forre; e ancora di Sutri, sempre in provincia di Viterbo, dove i Re Magi partiranno dalla Cattedrale per raggiungere la grotta allestita nella necropoli etrusco-romana a due passi dalla via Cassia; oppure di Greccio (Rieti), dove dal 5 all’8 gennaio i Mercatini della Befana faranno da sfondo alla rappresentazione del primo Presepe al mondo, realizzato nel 1223 da San Francesco d’Assisi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *