PRESEPI DI SABBIA IN RIVIERA – 7 DIC/ 21 GENN

PRE 4

Un Natale suggestivo sulla Riviera Romagnola, e ciò anche grazie a “Seguendo la Stella Cometa”, progetto che per il terzo anno mette ‘in tour’ i presepi di sabbia e di mare da Marina di Ravenna a Rimini (www.presepinriviera.it). Accanto ad appuntamenti ormai tradizionali con la Natività, dal Presepe di Sale di Cervia a quello della Marineria sul Portocanale di Cesenatico, passando per il Presepe dell’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano Marittima, La realizzazione dei Presepi di Sabbia è molto apprezzata a Rimini per la suggestione e la cura delle realizzazioni; una tradizione acclamata anche per il legame creato tra la consuetudine del presepe e il territorio. La sabbia, infatti, è simbolo per eccellenza della tradizione balneare di Rimini.

Presepe di Sabbia di Torre Pedrera

è il celebre presepe di Sabbia realizzato presso i bagni 64 e 65 dall’Accademia della Sabbia, la quale fino al 2006 si occupava del presepe di Marina Centro.
Pur essendosi spostata a Torre Pedrera, l’opera dell’Accademia della Sabbia riceve ogni anno un grande successo di pubblico.
Il Presepe di Sabbia di Torre Pedrera comprende oltre 200 personaggi su 600 mq di spazio, dove viene ricostruita la vita in un antico borgo contadino, con personaggi intenti nello svolgimento dei mestieri.
Ogni anno i maestri della sabbia realizzano un’ambientazione diversa, al centro della quale spicca la natività. Il presepe di Torre Pedrera è famoso per il gran numero di dettagli e per gli scenari sempre nuovi e affascinanti.

Il presepe di sabbia di Torre Pedrera resterà aperto dall’8 dicembre fino al 14 gennaio 2018.
L’ingresso è ad offerta libera.

Presepe di Sabbia di piazzale Boscovich a Marina Centro

viene realizzato da grandi maestri delle sculture di sabbia che ogni anno danno vita a vere e proprie opere d’arte per riprodurre, oltre alla Sacra Famiglia e ai gruppi di Magi e pastori, gli antichi monumenti di Rimini.
Il Presepe di Sabbia è disposto sulla spiaggia libera di Rimini, accanto alla pista di ghiaccio di Rimini Ice Village, dal 7 dicembre fino al 21 gennaio 2018.
Il costo di ingresso è di 2 euro a persona ed è gratuito per i bambini sotto 1,20 metri di altezza.PRE 5
Orari di apertura :
da lunedì a venerdì dalle 14:30 alle 19:00; festivi e prefestivi dalle 9:30 alle 22:00;
mattina solo su prenotazione per gruppi e scolaresche dalle 10 alle 12:30.
Dal 23 dicembre 2017 all’ 8 gennaio 2018: dalle 9:30 alle 22:00
Entrambi i presepi vengono allestiti, in parte, all’interno di un ambiente coperto e riscaldato, illuminato e aperto anche in orario serale.
Le aree espositive sono dotate di tutti i servizi ed accessibili anche ai disabili.
Come visitare i Presepi di Rimini?
I Presepi di Rimini sono ben collegati con le varie zone della città grazie al servizio di autobus Urbano. Per arrivare a Marina Centro potete prendere l’autobus n. 11, mentre per recarvi al Presepe di Torre Pedrera la linea giusta è quella dell’autobus n. 4. Entrambe le linee collegano gli hotel di Rimini per Capodanno con i principali eventi organizzati lungo tutto il periodo di festa.

Il tour offre ogni anno nuove interpretazioni del Presepe realizzate da artisti di fama internazionale sulle spiagge di Rimini, Torre Pedrera, Bellaria Igea Marina e Marina di Ravenna, impiegando quintali di sabbia. Il Progetto, promosso da operatori privati e Comuni, vuole richiamare turisti in Riviera offrendo loro anche l’opportunità di un soggiorno durante il periodo natalizio. Sul sito di “Seguendo la Stella Cometa”, diverse proposte di pacchetti soggiorno, che prevedono ristorazione tipica e visite a musei e monumenti, poi c’è anche una pagina rimFacebook(www.facebook.com/PresepinRiviera) e un hashtag, #Presepinriviera, con cui i visitatori potranno postare sui social foto e commenti sui Presepi. Ad accomunare le diverse interpretazioni della Natività c’è il tocco artigianale dell’uomo. E poi c’è la sabbia, elemento duttile per antonomasia. Sulla spiaggia libera di Rimini risorgerà l’antico porto di Ariminum, con un Presepe di 70 metri lineari su una superficie complessiva di 450 metri quadrati e la riproduzione dell’antico borgo marinaro. Al Bagno 65 di Torre Pedrera, nel Presepe realizzato su un’area di 6.000 metri quadrati, sarà protagonista la Rimini di epoca romana, con fedeli riproduzioni dell’Arco di Augusto e del Ponte di Tiberio, oltre a scene di vita agreste. Per l’inaugurazione, domenica 7 dicembre, e anche nei giorni successivi, il Presepe sarà ‘sorvegliato’ da una delegazione della Legio XIII Gemina (rievocazione di una storica Legione Romana del 31 A.C.). A Igea Marina, sulla spiaggia antistante Viale Ennio, il Presepe degli Angeli della Sabbia celebra quest’anno la vita marinara; le rappresentazioni della Natività proseguono nel centro storico, con i Presepi nei Tini. E’ invece un omaggio a Ravenna Capitale del Mosaico il Presepe di Sabbia realizzato a Marina di Ravenna nella spiaggia antistante il piazzale della Diga Foranea. Ogni statua ospiterà ai suoi piedi, posizionati sulla sabbia, i mosaici realizzati dagli studenti del Liceo Artistico Severini di Ravenna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *