Parte la campagna Dynamo Camp 2017

Marco Melis 01

Fino a lunedì 27 febbraio sarà attiva la raccolta fondi tramite SMS e chiamate da rete fissa per contribuire a regalare una vacanza a Dynamo Camp a 420 bambini e ragazzi malati gravi o cronici. Dynamo Camp è il primo camp di Terapia Ricreativa nel nostro Paese, appositamente concepito per dare sollievo e speranza a bambini gravemente malati e quest’anno compie 10 anni di attività (dynamocamp.org).

Per partecipare alla raccolta basta inviare un SMS al numero solidale 45514 o chiamare da rete fissa. Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari WIND 3, TIM, Vodafone, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali. Sarà di 2 euro anche per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa TWT e Convergenze e di 5 e 10 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb e Tiscali.

Ai programmi di Dynamo Camp partecipano bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni, provenienti da tutta Italia, affetti da patologie gravi o croniche, in terapia, nel periodo di post ospedalizzazione o in fase di remissione della cura. Il periodo a Dynamo Camp, che dura 4 o 9 giorni, è più di una semplice vacanza: è un’esperienza basata sull’approccio scientifico della Terapia Ricreativa che, attraverso attività divertenti ed emozionanti e il modo in cui sono proposte, contribuisce a rinnovare la fiducia in se stessi e nelle proprie possibilità, supportando i bambini nell’affrontare la vita e la malattia.

L’obiettivo di questa campagna è quello di raccogliere fondi per sostenere l’ospitalità gratuita al Camp di 420 bambini e ragazzi malati gravi e cronici, nell’arco di 18 programmi durante il 2017. Si tratta in particolare di bambini e ragazzi provenienti da tutta Italia, dai 6 ai 17 anni, con patologie neurologiche, oncoematologiche, diabete infantile, sindromi rare, patologie reumatologiche, MICI (Malattie Croniche dell’intestino), SMA 1 e 2 e altre patologie gravi e croniche.

Sostengono la campagna Mediafriends (12-18 febbraio), Sky per il Sociale (12-19 febbraio), la7 (16-27 febbraio), Discovery, Studio Universal distribuito da Mediaset Premium DT (12-27 febbraio).

La campagna è supportata da Radio DEEJAY per il nono anno consecutivo e in particolare da Linus e Nicola Savino che all’interno della trasmissione DEEJAY chiama Italia dedicheranno una maratona radio con ospiti e approfondimenti (13-17 febbraio) e da Radio Capital, con richiami e ospiti in numerose trasmissioni (20-26 febbraio), e spazi pubblicitari gratuiti.

La campagna è supportata da Lega Serie A negli stadi durante la 25° giornata di campionato, in particolare nei giorni 17, 18 e 19 febbraio. ACF Fiorentina supporta la campagna inoltre nella partita Fiorentina – Udinese di sabato 11 febbraio ospitando anche la raccolta fondi dei volontari di Dynamo Camp allo Stadio Artemio Franchi di Firenze.

Concorre alla campagna un’asta organizzata da Associazione Dynamo Camp Onlus in collaborazione con Radio DEEJAY, su ebay dal 20 al 26 febbraio, con collezione di 100 felpe DEEJAY Chiama Italia, 100 T-shirt DEEJAY Chiama Italia, chiavette USB DEEJAY Chiama Italia, 10 occhiali da sole Marco Melis, una Bici OficinaImola.

Contribuiscono alla visibilità radio e tv a livello locale su tutto il territorio italiano, Videon_Exomedia con i circuiti Centostazioni e Ferrovie Nord, NTV Italo, la Boutique La Tenda di Milano.

Alla raccolta fondi è abbinato un contest sui canali social con l’hashtag #unabbraccioperdynamocamp in cui ognuno è invitato a pubblicare una propria fotografia abbracciando ciò che rende felice e a coinvolgere amici a fare lo stesso.

 

Dynamo Camp compie 10 anni di attività: in 10 anni ha accolto 5.745 bambini in programmi per Soli Camper e 5.432 bambini, ragazzi e genitori nei programmi per le famiglie; 12.878 bambini sono stati coinvolti in attività di Outreach nelle principali città italiane. Associazione Dynamo Camp Onlus ha coinvolto e formato 4.593 volontari da tutta Italia e ha oggi 56 dipendenti e 76 persone di staff stagionale. Il network di Dynamo Camp comprende oltre 140 ospedali e associazioni in tutta Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *