“PALIO DEL BARADELLO” – COMO DAL 30 AGOSTO AL 24 SETTEMBRE

BAR 2

Al via il 30 agosto 2017 la XXXVII edizione del Palio del Baradello, la rievocazione storica dello sbarco  di Federico Barbarossa nella città di Como.

Il Palio 2017 durerà in pratica quasi tutto il mese di settembre 2017: lo scopo degli organizzatori è quello di attirare in città anche turisti della regione e non solo interessati a queste rievocazioni storiche. La sfilata di chiusura (24 settembre) si preannuncia davvero spettacolare per numero di partecipanti e protagonisti: attesi anche i famosi sbandieratori di Alba.

Il programma come ogni anno è ricco di eventi, si parte il 30 agosto con l’offerta del Cero votivo. Oltre alle gare ufficiali (Regata delle lucie, Cariolana, Tiro alla fune), sono in programma un concerto della Celtic Harpa, visite guidate, attività per bambini e famiglie.

Da non perdere, Sabato 2 settembre La rievocazione dello sbarco di Federico di Svevia, imperatore del sacro romano impero e re d’italia, detto il “Barbarossa”.

BAR 3Accompagnato da Beatrice di Borgogna, sua giovane sposa, Federico farà il suo ingresso ufficiale in città arrivando da lago con una flottiglia di “batell”. Dalle tipiche imbarcazioni lariane, conosciute anche come Lucie, gli Imperatori sbarcheranno insieme ai Nobili, alle Dame e alle Guardie di scorta, per essere accolti dal saluto di omaggio del Vescovo e del Console di Como. Al termine si formerà il corteo che da piazza Cavour raggiungerà piazza del Duomo, dove i Dignitari cittadini umilieranno alle loro Maestà le chiavi della città e i doni di benvenuto. Seguirà la proclamazione dell’ Editto di Roncaglia . Federico risponderà benevolmente alla richiesta del Comune di innalzare il Balivo cittadino alla dignità di Cavaliere del Sacro Romano Impero e accoglierà quindi il Giuramento di fedeltà dei suoi Capitani . A contorno delle cerimonie si esibiranno gli “Sbandieratori e Musici di Tavernola”, mentre il gruppo “IannàTampè” intratterrà i presenti col suo spettacolo. Gli Osti e i Cellerari appronteranno la “potatio”, con le piccole prelibatezze medievali che accompagneranno agli aperitivi.

Domenica 17 sarà la giornata dedicata al  GRAN CORTEO STORICO

BAR 1L’Imperatore Federico e l’Imperatrice Beatrice, col seguito di Nobili e Dame, entreranno in città da Porta Torre, preceduti da due giovanissime amazzoni a cavallo di un imponente destriero nero e di uno bianco, che simboleggeranno l’ Impero e la Città. In loro onore gli faranno scorta Cavalieri, Militi, Armigeri e Guardie, seguiranno le Macchine da guerra, il Carroccio chiuderà infine la sfilata accompagnato dai Borghesi e dal popolo. Preceduto dai vessilliferi il Gran Corteo Storico sarà arricchito da numerosi gruppi medievali: gli “Sbandieratori e Musici di Tavernola”, gli “Sbandieratori e Musici di Fenegrò”, gli “Sbandieratori e Musici di Alba”, i musici medievali “Vagus Animi”, i duellanti “Jirga delle Lame Nere”, il gruppo “Falconeria di Lomazzo”, la compagnia “San Guinefort” con i loro levrieri, i trampolieri della “Parada par Tucc”, la compagnia medievale de “I Giullari di Davide Rossi” e le delegazioni dei gruppi medievali delle città di Lugano e di Cantù.BAR

Il percorso si snoderà lungo le cittadine via Aldo Moro, via XX Settembre, via Milano, piazza Vittoria, largo Gianfranco Miglio, via Cesare Cantù, via Paolo Giovio, piazza delle Medaglie D’Oro, via Vittorio Emanuele II , piazza del Duomo, via Caio Plinio, piazza Cavour.

In largo Miglio le autorità cittadine accoglieranno l’Imperatore, quindi il corteo proseguirà fino a piazza Cavour dove, in attesa del suo arrivo, i presenti saranno intrattenuti dal gruppo di danze medievali “Kalenda Maya”.

 

Info e programma dell’intera manifestazione:   www.paliodelbaradello.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *