LAZIO

Roma-al-tramonto-Rome-information

Il Lazio si trova nella parte centro occidentale dell’Italia ed è bagnato, ad ovest, dal mar Tirreno. La regione prende il nome dal popolo dei ‘Latini’ che ne furono i fondatori nel IX sec. a.C. Il suo è un territorio ricco dal punto di vista naturalistico grazie alla presenza di laghi vulcanici, zone collinari con vigneti e uliveti, nonché rinomate località balneari come Sabaudia e Gaeta.
Partendo da nord ovest, troviamo tre distinti gruppi montuosi (di non rilevanti dimensioni): i Monti Volsini, i Monti Cimini e i Monti Sabatini. di origine vulcanica, come il Lago di Bolsena sui Volsini, il Lago di Vico sui Cimini e il Lago di Bracciano sui Sabatini. Questi gruppi montuosi degradano dolcemente verso la pianura maremmana a ovest, e verso la valle del Tevere ad est, le due pianure laziali più settentrionali. Anche i Colli Albani sono di origine vulcanica, e anche qui i laghi (sempre di origine vulcanica) sono numerosi.
La costa laziale è molto regolare, bassa e sabbiosa; ma non mancano delle “sporgenze”, come il Capo Dinaro. la foce del Tevere e i promontori di Anzio e Nettuno, il Monte Circeo ed il promontorio di Gaeta. Proprio davanti a Gaeta si trova l’Arcipelago Pontino, composto da sei piccole isole, tutte di origine vulcanica.
Il Tevere è il maggiore fiume della regione che giunge dall’Umbria e attraversa tutto l’agro romano fino al mare. In questa regione sono presenti numerosi parchi, riserve e molte aree protette. I più importanti e conosciuti sono i Parchi Nazionali, come il Parco Nazionale d’Abruzzo, il Parco Nazionale del Circeo e il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.
Il Lazio è una delle regioni più importanti per cultura italiana ed europea, per i suoi contenuti storici, artistici, archeologici, architettonici, religiosi e culturali. L’immenso, straordinario patrimonio ospitato dalla città di Roma è solo uno fra le centinaia di punti di interesse della regione: paesi, chiese, monasteri, monumenti e siti vari. Altre voci importanti per l’economia sono il turismo, l’agricoltura, l’allevamento e la pesca. Si coltivano cereali, soprattutto grano e avena nelle zone pianeggianti di Viterbo, Roma e Latina. Molto sviluppate sono le colture di ortaggi , alberi da frutto e agrumi. Nei territori collinari sono coltivati, invece, alberi da vite e ulivi, per la produzione di vino da tavola e olio. Notevole, anche, la produzione delle barbabietole da zucchero e del tabacco. Di spessore, nella Regione, sono gli allevamenti di ovini e bufali, che permettono la raffinata produzione di mozzarella. Molto importante è la pesca, effettuata nel Mare Tirreno e Mediterraneo.
Il Lazio non è una Regione molto industrializzata. Le sue attività principali sono, comunque, quelle della meccanica, alimentare e del tabacco, oltre all’industria farmaceutica, chimica, grafica, cinematografica e dell’abbigliamento. L’artigianato e l’arte locale ci ha lasciato importanti, suntuose e irripetibili opere. Importante è L’arte orafa, la lavorazione dei metalli, del rame sbalzato e del ferro battuto, la lavorazione del legno. In Ciociaria vengono realizzati, ancora, utensili in terracotta e, a Viterbo, troviamo la lavorazione della ceramica che vanta una tradizione secolare ispirata all’arte etrusca.
I PRODOTTI TIPICI LAZIALI
Mozzarella di Bufala Campana (DOP formaggio)
Pecorino Romano (DOP formaggio)
Pecorino Toscano (DOP formaggio)
Ricotta Romana (DOP formaggio)
Salamini Italiani alla cacciatora (DOP salume)
Abbacchio Romano (IGP carne)
Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale (IGP carne)
Canino (DOP olio d’oliva)
Sabina (DOP olio d’oliva)
Tuscia (DOP olio d’oliva)
Carciofo Romanesco del Lazio (IPG ortofrutta)
Castagna di Vallerano (DOP ortofrutta)
Kiwi Latina (IGP ortofrutta)
Pane Casereccio di Genzano (IGP pane)

VINI DOC:
Aleatico di Gradoli DOC
Aprilia DOC
Atina DOC
Bianco Capena DOC
Castelli Romani DOC
Cerveteri DOC
Cesanese del Piglio DOC
Cesanese di Affile DOC
Cesanese di Olevano Romano DOC
Circeo DOC
Colli Albani DOC
Coll idella Sabina DOC
Colli Etruschi Viterbesi DOC
Colli Lanugini DOC
Cor iDOC
Est!Est!!Est!!! di Montefiascone DOC
Frascat iDOC
Genazzano DOC
Marino DOC
Monte compatri Colonna DOC
Moscato di Terracina DOC
Nettuno DOC
Orvieto DOC
Tarquinia DOC
Velletri DOC
Vignanello DOC
Zagarolo DOC
PIATTI TIPICI
Abbacchio a Scottadito
Acquacotta della Tuscia
Andrevi
Battuto alla Romana
Bucatini all’Amatriciana
Carciofi alla Giudia
Ceci alla Salvia
Coda alla Vacinara
Fettuccine Ai Funghi Porcini
Frascarelli
Fregnacce alla Sabinese
Frittata di Maccheroni
Gnocchetti di Patate e Ricotta
Gnocchi alla Romana
La Gallina Ubriaca
Lasagne alla Mozzarella
Maccheroni Ai Ferri, Maccheroni con la Ricotta alla Romana
Minestra della Zia Marianna
Orecchiette con Gamberi del Liri e Rucola
Pancotto alla Romana
Pappardelle all’Anatra
Peperoni Imbottiti di Bucatini
Pizza Rustica
Polenta Ciociara
Pollo Ai Peperoni , Pollo alla Cacciatora, Pollo alla Ciociara, Pollo alla Contadina,Pollo alla Diavola , Pollo alla Romana
Ravioli di Celci in Salsa di Pecorino
Rigatoni alla Burina, Rigatoni con la Pajata
Sagne e Fagioli, Sagne Scandrigliesi
Saltimbocca alla Romana
Spaghetti Ajo, Ojo e Peperoncino, Spaghetti alla Amatriciana, Spaghetti alla Carbonara
Spaghetti alla Carrettiera , Spaghetti alla Puttanesca, Spaghetti alla Sputafuoco
Spaghetti Cacio e Pepe , Spaghetti e Salsa Funghi e Pecorino, Spaghettini con Sugo di Frattaglie di Pollo
Stracci di Antrodoco
Stracciatella alla Romana
Strangolapreti Rustici
Tacchino agli Anacardi
Timballo alla Ciociara
Tonnarelli con Calamari e Patate
Trippa alla Romana
Vermicelli alla Romana
Zuppa di Ceci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *