L’amore ai tempi del ‘mobile’: consigli per la salute di coppia

couple-731890_960_720

Con il boom degli apparecchi mobili come smartphone e tablet, oggi la nostra vita ruota intorno alla tecnologia, che ci permette di effettuare qualsivoglia attività dal canale virtuale, utilizzando una connessione sempre disponibile, in qualsiasi momento del giorno e dovunque ci troviamo. Al di là degli aspetti positivi che derivano da questa incredibile trasformazione esistono però anche molti fattori negativi, tra cui quello riguardante la dipendenza da smartphone, una sindrome che sta diventando sempre più comune.

I soggetti interessati da questa particolare dipendenza sviluppano una vera e propria ossessione per il proprio cellulare, che diviene automaticamente il protagonista indiscusso della loro quotidianità. Questa situazione genera delle problematiche significative che mettono a rischio la vita e la salute psicofisica delle persone: si pensi al crescente numero di individui che utilizza il cellulare mentre guida, oppure ai cambiamenti sociali che il mondo del mobile sta generando, specialmente in relazione ai giovanissimi, che curano molto di più la loro vita online invece di coltivare sani e reali rapporti di amicizia.

La criticità di questo cambiamento è stata dimostrata anche da uno studio sulle coppie svolto all’Università di Cambridge, dal quale è emerso che la media dei rapporti sessuali nelle coppie di lunga data sarebbe diminuito del 20%, complice il troppo tempo trascorso con lo smartphone in mano a discapito della propria intimità di coppia.

Ma come si può combattere questa ossessione moderna per lo smartphone e ritrovare la serenità di coppia? Di seguito vi forniamo qualche suggerimento utile per ritrovare la voglia di stare insieme, impedendo allo smartphone di comandare la vostra vita. Se vi sembra che il vostro partner stia iniziando a vivere un rapporto ossessivo con lo smartphone, è consigliabile intervenire e provare a riaccendere l’interesse reciproco.

Per iniziare, è buona abitudine, quando possibile, riporre il telefono nel momento in cui si supera la soglia di casa, avendo cura di togliere anche il sonoro. È altamente sconsigliato l’utilizzo dello smartphone a tavola e durante i pasti in generale, ma anche in altri ambienti della casa, ad esempio nella zona notte. Non sarà facile e immediato tornare a vivere la propria intimità di coppia dopo essersi abituati alle frenesie del mondo virtuale, ma con un po’ di pazienza e qualche stimolo in più, anche i sensi assopiti possono tornare alla realtà.

Per quanto riguarda gli stimoli, concedetevi una rilassante giornata in un centro benessere, con il telefono chiuso in un armadietto, per concentrarsi al meglio sul risveglio dei sensi: percorsi musicali e getti di vapore, stimoli tattili e sonori, tutto può aiutare a riprendere il contatto con gli aspetti migliori della vita.

In termini di atmosfera, tutto ciò che offre un centro benessere può essere ricreato anche in casa, seppur in minima parte: con dei diffusori di essenze travolgenti , ad esempio, si potrà provare a riaccendere la passione, rendendo intimo l’ambiente in modo naturale. In più, con delle attenzioni particolari, ad esempio la proposta di una cena in casa a lume di candela, scegliendo un menù a base di cibi afrodisiaci, lo smartphone diventerà un ricordo lontano. A tal proposito, prima di iniziare la vostra serata di coppia, assicuratevi di aver tolto il sonoro ai vari apparecchi presenti in casa, curando di lasciarli in un’altra stanza.

Se il vostro bagno fosse dotato di una vasca da bagno, un’ottima idea sarebbe quella di concedervi un rilassante e romantico bagno di coppia, utile per riaccendere l’intesa sessuale e passare dalla vasca da bagno al letto. Il ripristino della vita di coppia può essere considerato come il passo iniziale verso il ritorno ai veri piaceri della vita, in cui i rapporti umani sono molto più appaganti di quelli digitali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *