“LA FESTA TE LU MIERU”– CARPIGNANO (LE) – 1/3 SET

SAL

La festa del vino altro non è che la festa di un intero territorio, quel “tacco d’Italia” che da sempre si fa apprezzare per i suoi sapori, i suoni e l’ospitalità della sua gente.

Per tre giorni si mangerà, si ballerà e soprattutto si assaggeranno i migliori vini del Salento. Gli abitanti di Carpignano Salentino, da più di 30 anni, brindano con questa festa alla stagione della vendemmia, ballando a ritmo nazionalpopolare, e concludendo la serata a colpi di sedano con una sfrenata battaglia nota come “lanciu te lu lacciu”. La Festa te lu Mieru nasce a Carpignano Salentino nel 1975 e sin dai primi anni prende i connotati di una ricorrenza popolare unica nel Salento, tanto da essere identificata come “La Madre di tutte le Sagre”, sebbene resti a tutti gli effetti una “Festa”.

Cosa vedere

La Cripta Bizantina di Santa Cristina (testimonianza del rito greco a Carpignano) con i suoi affreschi risalenti al X secolo, e la torre colombaia più grande del Salento, risalente al XV secolo. E ancora il centro storico del paese, con i numerosi palazzi signorili, voluti dalle famiglie che si sono avvicendate nella sua storia.

Nei dintorni

Carpignano Salentino rappresenta una buona base per fare un giro per i paesini della Grecìa salentina, i cui centri storici ricordano un passato che qui si mescola con il presente creando un bellissimo equilibrio: Melpignano, Corigliano d’Otranto e Martano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *