Kettlebell: gli attrezzi fitness al servizio del benessere fisico

kettlebell

Di recente, nell’ambiente del fitness e dello sport in generale, sta prendendo piede un tipo di allenamento basato sull’utilizzo dei kettlebell. Conosciuti nell’ambiente anche con il nome di Gyrie, questi attrezzi sono dei pesi in ghisa dalla forma sferica, dotati di maniglia e di diverse pezzature che vanno dai 4 ai 48 kg e oltre.

I benefici che derivano dall’uso dei kettlebell sono talmente evidenti che questi attrezzi affollano le sale della maggior parte delle palestre e centri sportivi, soprattutto come valida alternativa ai tradizionali pesi. Il loro utilizzo è oggi parte integrante delle moderne metodologie di allenamento, in quanto consente di combinare in una singola attività il sollevamento pesi, il lavoro cardiovascolare e la coordinazione motoria, rendendo l’allenamento completo ed efficace. Questa diversificazione permette di sfruttare metodi di allenamento innovativi che agiscono sia sul sistema fisiologico dell’atleta, sia sulla sua motivazione.

I vantaggi legati all’utilizzo dei kettlebell erano già noti più di 2.000 anni fa, nell’Antico Egitto, quando gli atleti si allenavano con attrezzi molto simili riempiti con sostanze e materiali diversi al fine di variarne il peso. Oggi, al di là dello sport amatoriale, i kettlebell vengono ampiamente utilizzati per la preparazione atletica delle forze armate.

Affinché l’allenamento con questi attrezzi risulti efficace e non dannoso è necessario che ogni movimento venga compiuto con controllo e coordinazione. Se impiegati nel modo giusto e con estrema precisione, i kettlebell possono aiutare l’atleta a massimizzare i risultati dell’allenamento, ottenendo una forma fisica invidiabile in tempi molto brevi. Il lavoro coinvolge tutto il corpo con dei risultati duraturi nel tempo.

Inoltre, le dimensioni ridotte rendono i kettlebell gli attrezzi ideali anche per le sessioni di home fitness. A tale riguardo, sarà necessario individuare la giusta pezzatura in base alle proprie caratteristiche fisiche e ai propri obiettivi. Per comprendere al meglio le tipologie presenti oggi in commercio si può consultare il catalogo di un sito specializzato (www.faress.com/prodotti/596/xenios-usa-functional/kettlebells/index.html) nella distribuzione online di kettlebell per gli allenamenti in casa o per palestre e centri sportivi.

Ma l’allenamento con i kettlebell è vantaggioso specialmente dal punto di vista della salute del corpo: gli esercizi base con i kettlebell condizionano il corpo favorendo il miglioramento delle sue funzioni, tra cui anche quelle metaboliche. L’uso dei kettlebell permette al corpo di migliorare il suo adattamento alle variazioni improvvise di direzione, si pensi agli scatti repentini tipici del football americano ad esempio. Grazie ai kettlebell, il corpo riesce a compiere dei movimenti che non potrebbe mai eseguire con altri attrezzi, stimolando i muscoli da angolazioni impensabili con altre attrezzature.

Introdurne l’uso nel proprio allenamento si traduce in un potenziamento dei muscoli addominali e della bassa schiena, essenziale in tutte le discipline sportive per ridurre i rischi di infortunio e migliorare le prestazioni atletiche. Anche le articolazioni delle mani traggono il loro giovamento dall’utilizzo dei kettlebell, in quanto consente di migliorare la presa delle mani, rinforzando anche i polsi e gli avambracci. Allenare le articolazioni mediante l’impiego dei kettlebell è un aspetto determinante nella prevenzione dagli infortuni sportivi. Infine, l’allenamento con questi attrezzi si dimostra completo in quanto coinvolge il corpo a livello generale, migliorandone la coordinazione e la forza dinamica. Per questa ragione, i kettlebell si inseriscono perfettamente tra gli esercizi a corpo libero e quelli con i pesi tradizionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *