“FRECCE TRICOLORI DANNO SPETTACOLO” – RIVOLTO (UD) 5-6 settembre

IMG_2250A

In Friuli Venezia Giulia un grande evento per il 55° anniversario delle Frecce Tricolori
Il 5 e 6 settembre si festeggia la Pattuglia Acrobatica Nazionale con due giorni di eventi gratuiti aperti al pubblico e un nuovo spazio museale permanente
Con una manifestazione che si preannuncia spettacolare, il Friuli Venezia Giulia si prepara a festeggiare il 55° anniversario delle Frecce Tricolori il 5 e 6 settembre prossimi. L’Aeronautica Militare, con il supporto e la collaborazione della Regione Friuli Venezia Giulia e di numerosi altri partner pubblici e privati, sta infatti organizzando una manifestazione aerea che vedrà volare nei cieli della regione i migliori team acrobatici del mondo e velivoli ed elicotteri di numerose forze aeree straniere.
La sede dell’evento sarà, come da tradizione, la base aerea di Rivolto, in provincia di Udine, dove la Pattuglia Acrobatica Nazionale si allena abitualmente. Pattuglie acrobatiche straniere, dimostrazioni di oltre cento velivoli tra caccia, da trasporto ed elicotteri, diverse formazioni civili e numerosi velivoli storici. E poi una nuova area espositiva permanente che ripercorre la gloriosa storia della PAN.

FRE 2
L’AIR SHOW
L’apertura al pubblico dei cancelli dell’aeroporto sabato 5 e domenica 6 settembre è prevista a partire dalle ore 7.30 fino a termine evento. Nelle due giornate di manifestazione – sostanzialmente uguali nel programma di volo e a ingresso gratuito – il pubblico potrà assistere ad esibizioni in volo, dimostrazioni di capacità operative, mostre statiche di aerei ed equipaggiamenti associati al volo, militari e civili.
L’attività di volo è certamente l’elemento più emozionante, con le esibizioni di aerei solisti e pattuglie acrobatiche di undici diverse nazioni: oltre ai velivoli di punta ala fissa e rotante dell’Aeronautica Militare, partecipano infatti assetti e team di Arabia Saudita, Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Giordania, Olanda, Polonia, Spagna, Svizzera e Turchia. Tra le formazioni civili sarà presente il “WeFly! Team”, unica compagine acrobatica italiana composta prevalentemente da piloti disabili e strettamente legata al Capitano Samantha Cristoforetti, che ha portato il loro stendardo sulla Stazione Spaziale Internazionale.
Numerose le dimostrazioni di capacità operative del personale e dei velivoli dell’Aeronautica Militare, che il pubblico potrà ammirare attraverso specifici eventi tattici di intercettazione aerea, rifornimento in volo, ricerca e soccorso, dimostrazioni di forze speciali. Saranno dodici le aree tematiche previste all’interno della zona mostra statica. per i più piccolini il divertimento continua nell’area dedicata ai bambini.

fre 3
IL NUOVO MUSEO DELLE FRECCE
In occasione del 55° anniversario delle Frecce Tricolori è stata realizzata, grazie al contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e di TurismoFVG, una nuova area museale permanente all’interno della base di Rivolto, dove i visitatori che annualmente partecipano alle visite guidate “Live Frecce
Tricolori” condotta in sinergia con l’Agenzia TurismoFVG, potranno ammirare una ricca galleria di immagini che ripercorre la storia della PAN dal 1961 a oggi. Le foto dei primi mezzi, le manovre, le acrobazie, ma soprattutto i volti dei piloti che hanno fatto conoscere le Frecce a livello mondiale. Un’intera sala è inoltre dedicata al Friuli Venezia Giulia con le foto dei voli acrobatici compiuti nei cieli delle principali città regionali.
Il museo delle Frecce sarà visitabile grazie alle visite guidate organizzate dall’Agenzia TurismoFVG con la collaborazione dell’Aeronautica Militare nell’ambito del progetto “Live Frecce Tricolori”. Le visite guidate alla base hanno una durata di circa tre ore e offrono l’opportunità di scoprire tutti i segreti del volo acrobatico: avvalendosi anche di filmati, il personale dell’Aeronautica Militare illustra le caratteristiche dei velivoli, le tecniche di volo, la vita quotidiana della base.

FRE
UN TERRITORIO DA SCOPRIRE
La manifestazione in onore delle Frecce rappresenta anche un’occasione per conoscere bellezze e bontà del Friuli Venezia Giulia. I dintorni di Rivolto e la zona pordenonese a ovest del Tagliamento svelano i secolari legami di questa parte del territorio regionale con la Serenissima Repubblica di Venezia, ad esempio nella magnifica Villa Manin, dimora dell’ultimo doge e oggi sede di prestigiose mostre d’arte, Napoleone firmò il trattato di Campoformio con il quale Venezia fu ceduta all’Austria. Nei giorni della manifestazione della PAN, nella esedra della villa è visitabile una straordinaria mostra dedicata al Grand Tour: circa 700 stampe, in gran parte inedite, realizzate da viaggiatori e incisori che alla fine dell’Ottocento scendevano dal Nord Europa per visitare Venezia, Trieste, l’Istria, la Dalmazia fino al Montenegro. Fanno parte di una collezione di migliaia di pezzi, fortunosamente ritrovati in una ex tipografia sui Navigli a Milano dove erano state abbandonate al termine della attività della casa editrice milanese Fratelli Treves.
Poco lontano, piccole ma deliziose cittadine aspettano solo di essere scoperte: Casarsa della Delizia, il paese tanto amato da Pier Paolo Pasolini; San Vito al Tagliamento con il suo inaspettato teatro all’italiana settecentesco; le dimore signorili del borgo di Valvasone – Arzene, tra i più belli d’Italia così come la vicina Sesto al Reghena, che conserva anche una splendida abbazia benedettina.
Chi si muove verso est, invece, potrà scoprire Udine, città elegante e conviviale dove, tra scorci medievali, piazze veneziane, musei storici e gallerie d’arte contemporanea, è impossibile perdere l’appuntamento con l’aperitivo serale. Infine, per la cena non resta che dedicarsi alla scoperta delle tante e variegate specialità gastronomiche regionali, immancabilmente accompagnate da un’eccellente offerta di vini.
LOGISTICA E TRASPORTI
Imponente il piano logistico predisposto per l’occasione, con possibilità di parcheggio per oltre 15000 auto e camper in prossimità dell’aeroporto, accesso e parcheggio in aeroporto per bus accreditati, moto e motociclette, accesso e area riservata interno base per diversamente abili. Per permettere a tutti i cittadini di festeggiare insieme alle Frecce Tricolori, Trenitalia, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, rafforzerà l’offerta regionale, offrendo – tra le giornate di sabato 5 e domenica 6 settembre – ben 50 mila posti a bordo dei 90 treni da e per la stazione di Basiliano, tra servizio ordinario e treni straordinari. Inoltre, per l’occasione, tutti i treni lungo la linea effettueranno fermata straordinaria alla stazione di Basiliano, prossima all’Aeroporto di Rivolto, servita da bus navetta con collegamento frequente da e per la base aerea, per consentire a tutti di partecipare a questo compleanno unico.
Altre informazioni Per tutte le informazioni utili sull’organizzazione dell’evento è a disposizione il sito www.55pan.aeronautica.difesa.it
L’EVENTO IN DIRETTA STREAMING
La manifestazione aerea sarà trasmessa in diretta streaming integrale sul portale www.aeronautica.difesa.it. Oltre dieci ore di immagini live, come di consueto riprese dalle telecamere della Sezione Produzione Audiovisivi “Troupe Azzurra” AM. Disponibile da pochi giorni la nuova app “AMTV”, grazie alla quale sarà possibile ammirare dal proprio tablet o smartphone le evoluzioni delle Frecce Tricolori e dei migliori team acrobatici al mondo che prenderanno parte all’air show.
Per informazioni e prenotazioni consultare lo speciale “Live Frecce Tricolori” su www.turismofvg.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *