EVERSENSE: UNA SVOLTA EPOCALE PER IL DIABETE

D3_Senseonics Model_small_300dpi

Arriva in Italia Eversense, il primo sensore per il monitoraggio continuo della glicemia (CGM) impiantabile, progettato per la misurazione dei valori di glucosio fino a 90 giorni senza necessità di sostituzione del sensore ogni settimana. Il sistema di monitoraggio continuo del glucosio Eversense misura h24 i livelli di glucosio e i dati acquisiti vengono automaticamente inviati al dispositivo mobile. Il sistema invia allarmi, avvisi e notifiche relativi ai valori del glucosio visibili in qualsiasi momento sull’app. Gli algoritmi predittivi avvertono il paziente di probabili episodi di ipo o iperglicemia. Il paziente può condividere questi dati con il proprio diabetologo in ogni momento attraverso il portale dedicato. Il sistema Eversense viene inserito durante una seduta ambulatoriale di pochi minuti e impiantato a livello sottocutaneo sulla parte superiore del braccio. È sufficiente un’incisione millimetrica per l’inserzione del sensore.

La prima grande novità del sistema Eversense è dunque la sua capacità di monitorare costantemente i livelli glicemici per un periodo di 90 giorni, rispetto ai 7 o 14 giorni dei sistemi CGM non impiantabili disponibili sul mercato fino a questo momento.

La seconda grande novità è che il sensore è sottocutaneo e non necessita di alcun ago che lo colleghi al trasmettitore ricaricabile, che è interamente rimovibile in modo semplice e senza rischi. I dati e l’andamento glicemico sono poi visibili sull’app di Eversense. Il trasmettitore attraverso suoni e/o vibrazioni avvisa l’utilizzatore quando i livelli di glucosio raggiungono valori troppo elevati o troppo bassi. Questo è un aspetto fondamentale soprattutto per coloro che soffrono di ipoglicemia inavvertita. Poiché essere avvisati in caso si determini il rischio di ipoglicemia contribuisce a evitare complicanze acute gravi e aiuta i familiari ad acquisire uno stato di maggiore serenità nella gestione quotidiana della malattia.

I pazienti impiantati con Eversense nella prima settimana di marzo sono in tutto 5. Tre sono stati impiantati a Padova dal team della Dottoressa Bruttomesso dell’Unità Operativa Complessa di Malattie del Metabolismo diretta dal professor Avogaro e due sono stati impiantati a Olbia presso il centro di Diabetologia dell’Ospedale San Giovanni di Dio di Olbia diretto dal Dottor Giancarlo Tonolo. L’impianto è indolore, infatti, i primi pazienti al termine della seduta hanno dichiarato di non aver avuto alcun dolore o problemi di altro tipo, sono consapevoli e felici di essere attori di un cambiamento importante.

“L’impianto di per sé è molto semplice fatto in anestesia locale con un taglio microscopico, la procedura occupa solo qualche minuto”, afferma il Dottor Giancarlo Tonolo. “Si tratta di un’evoluzione molto interessante, lo strumento è molto preciso, rispetto ai sistemi tradizionali ha il vantaggio che il sensore non rischia di staccarsi in quanto è impiantato sotto cute. A mio avviso l’evoluzione del sistema permetterà in un prossimo futuro di condurre una vita ancora migliore”.

“Stiamo assistendo a una vera e propria trasformazione nella gestione del diabete. Essere i primi in Italia a poter contribuire a questo cambiamento epocale ci riempie di orgoglio e di soddisfazione. Credo di esprimere il pensiero di tutte le persone che in Roche Diabetes Care Italy hanno lavorato con impegno e dedizione per la riuscita di questa vera e propria “rivoluzione” nella gestione del monitoraggio della glicemia dicendo che siamo certi di aver portato in Italia un enorme beneficio per le persone con diabete”, afferma Massimo Balestri, General Manager di Roche Diabetes Care Italy. “Questa tecnologia garantisce un livello elevato di accuratezza delle rilevazioni, i primi riscontri da parte dei pazienti, recentemente impiantati, ci dicono che abbiamo imboccato la strada giusta”.

CGM – Il CGM, acronimo di “Continuous Glucose Monitoring” ovvero monitoraggio in continuo della glicemia, è considerato la maggiore innovazione nella gestione del diabete degli ultimi anni. Può fornire alle persone affette da diabete e sottoposte a terapia insulinica preziose informazioni aggiuntive per un controllo glicemico ottimale, oltre a contribuire a ridurre il rischio di grave ipo/iperglicemia. I dispositivi CGM trasmettono letture frequenti dei livelli glicemici da un piccolo sensore inserito sotto la cute che misura la glicemia del fluido interstiziale. Il CGM ha il vantaggio di fornire utili informazioni in tempo reale su pattern e tendenze nei livelli di glucosio nel corso della giornata. I dispositivi CGM possono essere programmati per avvisare l’utente quando i livelli glicemici raggiungono valori troppo alti o troppo bassi.

Senseonics – Senseonics Holdings, Inc. è una società di tecnologia medica incentrata sulla progettazione, lo sviluppo e la commercializzazione di prodotti per il monitoraggio glicemico destinati ad aiutare le persone affette da diabete a vivere la propria vita in modo più facile e in sicurezza. La prima generazione del sistema per il monitoraggio in continuo della glicemia (CGM), Eversense®, comprende un piccolo sensore, un trasmettitore intelligente e un’app per dispositivi mobili. Basandosi sulla tecnologia di rilevazione della fluorescenza, il sensore è progettato per essere inserito sotto cute e comunicare con il trasmettitore intelligente per trasmettere in modalità wireless i livelli di glicemia a un dispositivo mobile. Dopo l’inserimento, il sensore è progettato per misurare in modo costante e accurato i livelli glicemici.

Per maggiori informazioni su Senseonics, visitare il sito web http://www.senseonics.com.

Roche Diabetes Care – Roche Diabetes Care, parte del Gruppo Roche, è pioniere nello sviluppo di sistemi di monitoraggio della glicemia e leader mondiale nell’offerta di sistemi e servizi per la gestione del diabete. Da oltre 40 anni, il brand Accu-Chek® è sinonimo di impegno volto a consentire alle persone con diabete di condurre una vita il più possibile normale e attiva, oltre che ad agevolare i professionisti del settore sanitario nella gestione ottimale dello stato di salute dei loro pazienti. Oggi, il portafoglio Accu-Chek® propone alle persone con diabete e ai professionisti del settore sanitario prodotti innovativi e soluzioni di impatto per una gestione pratica, efficiente ed efficace del diabete, che spaziano dal monitoraggio della glicemia alla gestione dei dati, fino all’erogazione dell’insulina. Roche Diabetes Care sviluppa e fornisce misuratori della glicemia, sistemi di somministrazione dell’insulina, lancette pungidito, sistemi di gestione dati e programmi educativi, realizzati con l’obiettivo di contribuire a migliorare la cura del diabete. Per ulteriori informazioni www.roche.it oppure www.accu-chek.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *