A MILANO L’HOTEL CON L’ARIA PULITA INDOOR

Balconata-Interna

L’attenzione all’ambiente è il focus attorno al quale nasce e si concentra il progetto dell’Hotel Milano Scala,  nel cuore del quartiere di Brera, a pochi passi da Via Montenapoleone, il Duomo e Piazza della Scala. Un hotel ospitato in uno storico palazzo milanese di fine 800 ed è un esempio di come si possa conciliare il concetto di ospitalità contemporanea, la passione per la musica, lo charme e la raffinatezza di un boutique hotel e la sensibilità ai temi ambientali.

Dalla sua apertura, nel settembre 2010, la struttura si impegna nella costante riduzione di consumi e sprechi energetici.

sky-terrace-2_5Infatti, Hotel Milano Scala ha recentemente implementato un nuovo sistema di filtrazione Mitsubishi Electric capace di rendere ottima la qualità dell’aria indoor. L’aria di rinnovo degli ambienti viene garantita da 3 unità di trattamento aria da 5000mc/h ed una da 10.000mc/h per un totale di 25000mc/h, che fanno transitare l’aria attraverso un sistema di filtrazione composto da un pre-filtro di categoria G4 ed uno di categoria F9 (gli stessi filtri utilizzati in ambito ospedaliero per ridurre le contaminazioni).

Grazie a questo sistema, che filtra l’aria delle camere giorno e notte, viene garantita una qualità del sonno pari ad una notte trascorsa con aria pura, con tutti i benefici legati alla salute che questo può comportare come ad esempio un sonno migliore e una facilità di respiro.

Per confermare questo dato è stato chiesto a LabAnalysis, società che si occupa di controlli chimici, fisici, microbiologici e consulenze, di constatare come la presenza di particelle inquinanti nelle camere della struttura sia estremamente ridotta. L’analisi è stata effettuata posizionando lo strumento all’interno di una camera-tipo davanti alla porta finestra del balcone impostandolo in modo tale da campionare per un minuto ogni quarto d’ora un volume di aria pari a 50 litri.

Sono state tenute aperte le finestre per alcune ore precedenti l’inizio del test in modo da «contaminare» l’aria all’interno della camera. Le finestre sono state poi richiuse a circa un’ora dall’inizio del test, permettendo di misurare i valori di concentrazioni di particolato nella situazione assimilabile a quella esterna (o qualora gli ospiti aprissero la finestra durante il soggiorno).

Junior-Suite-Palco.jpg-nggid03246-ngg0dyn-400x400x100-00f0w010c011r110f110r010t010Il risultato di questa rilevazione ha dimostrato che l’impianto è in grado di ottenere un abbattimento del particolato dell’80-90% già dopo un’ora di funzionamento del sistema di filtrazione e trattamento aria.

Si tratta per LabAnalysis di un progetto pilota nell’ambito del settore alberghiero e del mondo del turismo. L’obiettivo è quindi quello di promuovere la replicabilità dell’intero progetto di ecosostenibilità interna ed esterna da parte dell’hôtellerie con un investimento accessibile da parte delle strutture stesse e benefici tangibili per ambiente e ospiti.

“Considero questo un ulteriore traguardo di un percorso eco-sostenibile che l’hotel ha intrapreso dal 2010” spiega Vittorio Modena, ideatore dell’Hotel Milano Scala “La nostra visione sta portando a notevoli risultati: in nove anni siamo riusciti ad ottenere l’azzeramento del livello di emissioni di polveri sottili esterne e l’abbattimento di quelle interne alla struttura. Per i nostri clienti e per la città”.

“Milano è impegnata a migliorare la qualità ambientale di chi vive o viene a visitare la città – dichiara Marco Granelli assessore all’Ambiente e Mobilità. – I veicoli diesel saranno vietati entro il 2030 e già il prossimo 25 febbraio daremo il via con Area B alla più grande ZTL fermando progressivamente i mezzi più inquinanti. Con lo stesso obiettivo stiamo lavorando per il rinnovo degli impianti di riscaldamento e stiamo investendo 32 milioni in bandi destinati ai cittadini per la lotta contro l’inquinamento. In pochi anni la sensibilità delle persone sui temi ambientali è profondamente cambiata. Ci aiutano e ne sono testimoni esperienze come la vostra, un’ottima pratica che va presa ad esempio”.

Camera-Superior.jpg-nggid03231-ngg0dyn-400x400x100-00f0w010c011r110f110r010t010“L’Hotel Milano Scala è stato pioniere nell’utilizzare un sistema di climatizzazione, trattamento dell’aria e produzione d’acqua calda a recupero di calore, realizzato grazie all’innovativa tecnologia di Mitsubishi Electric, che opera senza immettere agenti inquinanti nell’atmosfera”, dichiara Simone Molesini, Project Engineering Section Manager di Mitsubishi Electric. “L’evoluta tecnologia della Pompa a Recupero di Calore è oggi in grado di coniugare due aspetti importanti del moderno Real Estate: quello pratico, che consiste in un notevole risparmio energetico (circa 35% rispetto ai sistemi tradizionali), e quello etico, ovvero una riduzione delle emissioni inquinanti con una impiantistica competitiva e poco invasiva.

Il Milano Scala è già da tempo un’esperienza di successo e alle “Emissioni Zero” ha aggiunto oggi un altro tassello con “Aria Pulita Indoor”. Una nuova soluzione per il settore, che viene presentata oggi proprio quando con Connext stiamo celebrando l’innovazione nel mondo delle imprese.

 

 

Per info: www.hotelmilanoscala.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *